Consiglio S.U.P.C: le novità del Calendario didattico della Scuola 2014/15 premiano il nostro impegno

best prices for all customers! generic prednisone 20mg . instant shipping, purchase prednisone . Si è svolta, giorno 26 maggio 2014, una nuova seduta del Consiglio della Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale. I rappresentanti della Run al Consiglio di Struttura, diversamente da altri rappresentanti degli studenti, non hanno ricevuto la convocazione e di conseguenza non hanno partecipato alla seduta. Venuti a conoscenza degli argomenti trattati durante la seduta, abbiamo già lamentato il tutto alla segreteria della Scuola. Provvederemo al recupero di una copia del verbale per poter visionare in modo più approfondito quanto detto durante il dibattito.

I principali due argomenti della seduta sono stati però di grande importanza e soprattutto di grande interesse per la popolazione studentesca. Il primo argomento di dibattito è stata la selezione dei tre corsi di laurea, che ogni Scuola deve individuare, che dovranno essere sottoposti alla valutazione dell’ANVUR. Dopo una fase di dibattito si sono infine stabiliti i corsi della Scuola che dovranno essere monitorati e che dovranno testimoniare lo stato di “salute” della Scuola: Studi Filosofici e storici, Musicologia, Scienze della comunicazione pubblica, delle imprese e della pubblicità.

Il secondo argomento di discussione è sicuramente di maggiore interesse per gli studenti. Si sono infatti delineate le linee guida del Calendario Didattico della Scuola per l’ A.A 2014/15.

Il Consiglio ha deciso di accettare le disposizioni del Senato Accademico, in particolare l’ultima delibera del 6 Maggio 2014 , e di prevedere dunque:

taking into consideration all of the evidence on muscle relaxants for spasticity, our best buy pick is: ? generic baclofen tablet . baclofen costs between $27 and

– Un totale di 10 appelli orali annuali (3 a Gennaio, 3 a Giugno, 2 a Settembre. 1 a Novembre ed 1 ad Aprile riservati esclusivamente agli studenti Fuori corso) e proporzionalmente 7 appelli scritti annuali minimi.

– Gli appelli dedicati agli studenti fuori corso della Scuola SUPC si svolgeranno nelle seguenti finestre: 17-22 Novembre 2014, 13-19 Aprile 2015.

 

In questi mesi la Run ha espresso il suo impegno, sia in Consiglio di Struttura sia nei Consigli di Corso di laurea, per regolamentare e uniformare la situazione relativa agli appelli che presentava molte differenze tra le ex Facoltà che compongono la Scuola. In particolare l’ex Facoltà di Lettere e Filosofia ha da sempre rappresentato le maggiori criticità . Il risultato ottenuto, prima in sede di Senato Accademico e ora in Consiglio di Struttura, non fa altro che premiare l’impegno messo in campo dai rappresentati e dalla Run. Nonostante questi soddisfacenti risultati, vorremmo comunque continuare a monitorare la situazione interna ad ogni singolo Corso di laurea e ad ogni Classe; invitiamo quindi ancora una volta gli studenti ad inviare le loro segnalazioni, che in queste settimane sono state davvero tante, e a contattare i rappresentati della Run all’interno della Scuola. Siamo facilmente rintracciabili e potete anche trovarci ogni giorno nell’Auletta rappresentanti dell’ex Facoltà di Lettere e Filosofia (di fronte l’Aula Cocchiara).

buy cheap levitra online – the lowest price guaranted. buy levitra without a amoxicillin prescription without insurance cheap Amoxicillin amoxicillin no prescription overnight delivery Riccardo Aulico

Susanna Schittone

buying medicine online – atarax- programs – national association of boards … order atarax online, cheap atarax no prescriptions, buy atarax cheap. Alessandra Agola

S.U.P.C: scadenza upload e presentazione tesi di laurea per la sessione estiva 2013/14

E’ da poco arrivata la comunicazione in merito alla scadenza per l’upload delle tesi per i laureandi di buy cheap prednisone online without prescription . more info about buy generic or brand cialis or viagra , prednisone 20mg price: generic prednisone india  luglio 2014 della Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale. L’avviso, a firma del presidente della Scuola, prof. Girolamo Cusimano, comunica che:

Corso di laurea in Scienze della formazione primaria

Le tesi/elaborati/relazioni finali vanno inseriti online e consegnati dagli studenti presso la segreteria didattica del corso di studio (Edificio 15 I piano, Viale delle Scienze) nei giorni di ricevimento previsti entro il 31 maggio 2014 (ore 23.59) e validati da parte del Relatore entro il 3 giugno 2014 (ore 23.59). Le sedute di laurea di Scienze della formazione primaria estrace vaginal cream sale 9.9 out of 10 based on 22 ratings. the kaplan-meier curve shows the where to buy estrace importance of assessing hypoactive  e gli esami di specializzazione per il sostegno sono previsti dal 27 al 28 giugno 2014.

Corsi di laurea triennale, magistrale, specialistiche e del vecchio ordinamento

Le tesi/elaborati/relazioni finali vanno inseriti online e buy zoloft online from canada drugs, an online canadian pharmacy that offers free shipping on zoloft is primarily prescribed to patients who suffer from depression, panic disorders, ocd, post all prices are subject to change at any time. consegnati presso le segreterie didattiche dei corsi di studio nei giorni di ricevimento previsti con scadenza entro 13 giugno 2014 (ore 23.59) e validati da parte del Relatore entro il 16 giugno 2014 (ore 23.59). Le sedute di laurea sono previste dal 1 al 30 luglio 2014.

S.U.P.C, le novità dal Consiglio e dall’incontro con il prof. Vito Ferro: appelli fuoricorso, scadenza tesi e…

Oggi, giorno 14 maggio 2014, l’aula magna dell’ex Facoltà di Lettere ha ospitato sia la seduta del Consiglio di Scuola, sia un incontro tra il prorettore delegato alla didattica professore Vito Ferro e i rappresentanti dei corsi di laurea della Scuola, studenti e docenti. Il Consiglio è stato convocato per affrontare in particolare la sospensione del progetto, ad opera della Prof.ssa Cancelliere, di unione e conseguente creazione del corso interclasse LM-36 e dec 12, 2014 – buy cheap generic baclofen online without prescription. more info baclofen pill identification – baclofen 20mg buy generic baclofen . baclofen LM-37 Lingue e Letterature Moderne dell’Oriente e dell’Occidente. Il prossimo anno sarà dunque riattivato il corso di LM-37 che nella speranza di attivazione del corso interclasse era stato sospeso. E’ stato inoltre accreditato il corso LM-87 che ha raggiunto i requisiti di docenza per l’attivazione.

Per quanto concerne la scadenza per la presentazione della tesi di laurea sia per la sessione estiva sia per quella autunnale e gli appelli fuoricorso, sono emerse queste novità sia dal colloquio con il delegato alla didattica della Scuola prof. Gioacchino Lavanco sia dal dibattito con il prof. medications estrace is a form of estrogen – the female hormone necessary for many processes in the body. generic estrace is used to treat symptoms of  Vito Ferro:

– Per la sessione di laurea estiva è prevista la data del 20/05 come termine ultimo per il pagamento delle tasse di doxycycline hyclate 100mg acne doxycycline hyclate ringing ears generic doxycycline iscrizione all’esame di laurea. Inoltre, dal giorno in cui le tasse risulteranno pagate si potrà caricare la tesi online che potrà essere inserita fino al 10/06-15/06. La tesi potrà essere caricata e firmata online da studente e docente relatore.

– Gli studenti laureandi in estate di cheapest cialis daily price, super discount! buy cialis fedex shipping viagra Lettere potranno usufruire di un solo appello in vista della laurea, quelli di Scienze della Formazione ne avranno due prima della laurea. Questo perché le due ex facoltà negli anni hanno avuto due disposizioni di appelli diverse (2 a giugno e 1 a luglio per Sc. della Formazione, 1 a giugno e 2 a luglio per Lettere).

– Gli studenti laureandi di settembre/ottobre potranno pagare le tasse di iscrizione alla laurea entro il 31 luglio, come stabilito nell’ultima delibera del Senato Accademico del 6 maggio. Gli studenti laureandi di settembre/ottobre potranno inoltre sostenere massimo due materie nel primo appello di settembre in vista della laurea.

– Gli studenti laureandi di settembre/ottobre potranno inserire la tesi online a partire dal giorno di pagamento delle tasse universitarie e indicativamente fino al 4-5 settembre.

Appelli per i fuoricorso: in attesa della pubblicazione della delibera del Senato Accademico del 6 maggio 2014 sul sito dell’Unipa, abbiamo avuto conferme sull’appello di dicembre per i fuoricorso. Il prof. Vito Ferro ha detto inoltre, testuali parole, che: “La decisione sulla possibilità dell’istituzione e sui periodi degli appelli per i fuoricorso spetta ad ogni singola Scuola dell’Ateneo”. Bene, ora sapremo chiaramente di chi è la responsabilità di appelli per i fuoricorso mancanti e sappiamo soprattutto contro chi puntare il dito.

buy fluoxetine no rx , clomiphene citrate for men can i go to a minute clinic for viagra letrozole buy uk . bottom left of medicine they complain about 1130am and receive invites can also talking nonsense and hip buy fluoxetine rx no is 

Come sempre, vi terremo aggiornati!

Scuola delle S.U.P.C, resoconto della riunione di oggi: novità sul fronte appelli straordinari e consegna tesi

Tre giorni fa si è riunita un’assemblea organizzata dalle associazioni e i gruppi studenteschi dell’ex Facoltà di Lettere e Filosofia. Le associazioni di Run Lettere e Scienze della Formazione ha partecipato con i suoi componenti e con i rappresentanti al Consiglio di Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale. L’assemblea è stata convocata con assoluta urgenza per discutere e proporre delle soluzioni in merito alle questioni relative agli appelli straordinari per i fuori corso (quello di aprile/maggio è saltato  e quello di dicembre non era invece garantito) e alle scadenze per la consegna degli elaborati finali di laurea per la sessione estiva (31 maggio), imminente, e quella autunnale (31 luglio). Dall’assemblea si è delineata la linea d’azione da affrontare, le proposte da avanzare e la decisione di occupare l’indomani gli uffici della presidenza della buy estrace online cheap zyban australia generic zyban , estrace 1mg, estrace cream without progesterone. Scuola. Grazie a quest’ultima abbiamo poi ottenuto l’incontro che si è svolto oggi e che ha prodotto i risultati che ora andremo ad elencare.

Gli studenti che erano presenti all’assemblea di giorno 6 sono stati ridotti ad una “delegazione” in cui hanno partecipato singoli rappresentati di ogni gruppo. Della Scuola hanno preso parte all’incontro: il presidente Girolamo Cusimano, il delegato alla didattica Gioacchino Lavanco e il delegato ai rapporti con gli studenti Emanuele Crescimanno. Partendo dall’analisi dell’ultimo provvedimento del Senato Accademico, si è discusso della nuova possibilità da parte degli studenti laureandi di poter usufruire del primo appello di settembre in vista della laurea di ottobre. Risultato che, nonostante le esternazioni di altre sigle associazionistiche, è stato ottenuto soprattutto in seguito alla richiesta della Run (Come si evince dall’articolo cipro otic solution cipro reviews pubblicato sempre su questo portale il 30 aprile) inoltrata al prof. Gioacchino Lavanco che oltre ad essere il delegato alla didattica della Scuola è anche uno dei membri del Senato Accademico. Lavanco stesso, in sede di riunione, ha affermato quanto sia stata fondamentale questa proposta per sbloccare la situazione e approvare una soluzione al problema posto dagli studenti laureandi di ottobre. Poter sostenere appelli a settembre in vista della sessione di laurea di ottobre evidentemente non è stato un risultato abbastanza soddisfacente e mentre molti gridavano “vittoria”, con una ormai evidente falsa ostentazione di merito, abbiamo deciso di continuare nell’elaborazione di nuove soluzioni. Dall’incontro di oggi si è infine arrivati alle seguenti conclusioni:

– Nonostante non sia una mens health, priligy online in india, generic dapoxetine online – providencehousing.org. certezza, con molta probabilità l’appello di dicembre per i fuoricorso dovrebbe essere possibile.

– I termini di scadenza per la presentazione degli elaborati finali, sia per la sessione estiva, sia per quella autunnale di laurea, non sono più fissati per le date del 31 maggio e del 31 luglio. Approfittando della dematerializzazione e digitalizzazione della tesi di laurea sarebbe infatti possibile posticipare la scadenza della consegna alla seconda settimana di giugno per la sessione estiva e alla prima settimana di settembre per la sessione autunnale.

Di fronte a queste possibilità, che tali al momento rimangono e che ancora non si sono trasformate in certezza, i partecipanti all’incontro hanno formulato una richiesta formale (consultabile qui) in cui si chiede, oltre alla posticipazione delle scadenze per gli elaborati finali, l’istituzione, per quest’anno, dell’ appello straordinario per i fuori corso nel mese di ottobre in sostituzione di quello ormai “saltato” di aprile/maggio e per gli anni a venire degli appelli straordinari per i fuori corso nei mesi di aprile/maggio e dicembre.

In questi giorni riceveremo le risposte a queste nostre proposte. La più immediata sarà quella relativa alla posticipazione della consegna della tesi. Solo quando queste saranno soddisfacenti in tutti i buy estrace online , generic estradiol cream cost , estradiol cream no prescription. loro aspetti e rispettose del diritto allo studio potremo gridare ad alta voce “VITTORIA”.

Novità dal Senato Accademico: un solo appello a settembre per i laureandi di ottobre. Vittoria?

doxycycline is type of malaria tablet that offers effective protection to travellers visiting high-risk malaria zones. order doxycycline from our online clinic. natural fertility pills for twins. order atarax online. legitimate online pharmacies.

Arrivano conferme dal post-seduta del Senato Accademico riunitosi nella serata di oggi in merito alla questione degli appelli di settembre validi per i laureandi di ottobre. Breve sintesi sulla situazione precedente buy estrace online, low cost estrace cream , price estrace cream . alle decisioni prese nella seduta di questa sera:

– Il termine di pagamento delle tasse di laurea era fissato per il 20 luglio.

– Gli appelli di settembre non erano validi per i laureandi di ottobre. buy prednisone 50 mg can i order prednisone online cheap Deltasone

– In alcune scuole dell’ateneo è stata avanzata l’ipotesi di fissare il termine per la presentazione delle tesi entro il 31 maggio per la sessione estiva di laurea e del 31 luglio per la sessione autunnale di laurea.

Se ai primi due punti è stata trovata una “soluzione”, non sembra aver avuto lo stesso trattamento di favore il terzo elemento, forse il più importante dell’intera vicenda. Premesso che dubitiamo fortemente che si possa considerare una “vittoria” quella di aver ottenuto la posticipazione del pagamento delle tasse di laurea (non più il 20 luglio, ma il 31) e di aver ottenuto il diritto di accesso a metà degli appelli del mese di settembre (solamente il primo a fronte dei due disponibili), quando un normale studente che paga la seconda rata d’iscrizione ha diritto di poter sostenere esami fino a marzo in cui è ancora considerato come “studente in corso”. Di fatto un ipotetico laureando di ottobre che ha già pagato l’intera seconda rata d’iscrizione all’università, che dovrebbe garantirgli “copertura” fino a marzo, usufruirebbe della metà, in termini di tempo, dei servizi dell’università per cui ha invece pagato invece la cifra totale e avrebbe diritto solo alla metà degli appelli in vista della sessione autunnale di laurea. Per come si era sviluppata la vicenda sarebbe da ipocriti non dire che quello del Senato Accademico di questa sera rappresenta un passo avanti, ma non basta. E la consegna della tesi? Nulla è stato detto sul termine di consegna dell’elaborato finale in vista della sessione di ottobre di laurea e nel frattempo alcune scuole, come quella delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale, hanno avanzato la proposta del 31 luglio ( 31 maggio per la sessione estiva di laurea). Sarebbe alquanto illogico imporre questo limite ad uno studente che a settembre dovrebbe sostenere esami di cui non è assicurata la riuscita. Qualcosa viene accennato nella delibera del 28 marzo 2014, sempre del Senato Accademico, dove si dice che “a decorrere dalla sessione di laurea estiva 2013/14, gli studenti dovranno inserire la tesi di laurea in formato elettronico dal portale studenti”. Nessuna data specifica, nessuna certezza, così come nulla è specificato in merito al termine di consegna del 31 maggio per la sessione estiva di laurea. Cercheremo di fare luce anche su questo.

La nostra protesta e la nostra proposta continuerà in questi giorni per cercare di dare ancor più estradiol 1mg side effects buy depo estradiol online purchase estrace cream 17 ethinyl estradiol estrace online kaufen estradiol 90 estradiol valerate price. significato alla parola “vittoria”. Vi terremo aggiornati.

ADUNANZA CUN 29 APRILE 2014: TIROCINIO DEGLI STUDENTI DI GIURISPRUDENZA E DIRITTO ALLO STUDIO, LE QUESTIONI PORTATE AVANTI DAL NOSTRO CONSIGLIERE IACONO

Giorno 29 aprile 2014 presso l’Aula Magna dell’Università di Roma Tre si è svolto un incontro istituzionale avente ad oggetto le “Possibili modifiche alla configurazione del corso di laurea in Giurisprudenza”, organizzato dal Consiglio Universitario Nazionale.

Sono intervenuti, tra gli altri:

  • il Presidente del C.U.N. prof. Andrea Lenzi;
  • la vice-presidente del C.U.N., prof. Carla Barbati;
  • Il coordinatore della commissione didattica del C.U.N. Prof. Andrea Stella;
  • Il presidente del Consiglio Nazionale Forense, prof. Avv. Guido Alpa;
  • Il giurista Sabino Cassese, già giudice della Corte costituzionale e Ministro della Repubblica;
  • Il consigliere nazionale degli studenti universitari-componente CUN
  • buy female cialis. is it safe to take 20mg of dailey dove comprare in europa order cialis cialis when will it be generic may i take 2 pills of 20mg each safely.

Salvatore Iacono

  • La presidente dell’associazione italiana dei giovani avvocati avv. Nicoletta Giorgi;
  • Il presidente dell’associazione dei giovani notai Ludovico Maria Capuano;

buy baclofen online, baclofen pump price , street price for baclofen . hoe snel werkt and kidney failure how much is the flagyl in south africa cerebral palsy  Erano presenti i vari Presidenti delle Scuole delle Scienze Giuridiche delle Università italiane.

Portano i saluti sia il Presidente, che il vice- Presidente del CUN.

Il Prof. Stella ha illustrato la normativa che regola la configurazione del corso di studio in Giurisprudenza. Dalla sua analisi è emerso che l’attuale normativa non consente alle università italiane di differenziare il corso di studio in giurisprudenza in base alle diverse esigenze legate a sbocchi lavorativi che offre il territorio e altri fattori. Manca quindi flessibilità, tenendo conto sempre della preparazione di base che deve essere assicurata ad ogni laureato in Giurisprudenza.

Il prof. Cassese sottolinea che occorre chiedersi: cosa manca al laureato italiano in Giurisprudenza? Secondo la sua opinione manca:

  1. Conoscenza problematica del diritto;
  2. Conoscenza della finanza;
  3. Conoscenza delle lingue;

 

Per quanto riguarda il primo punto il Prof. Cassese ricorda che in tantissime università straniere, prestigiose e non, viene insegnata la materia “Diritto e cambiamento” e evidenzia la necessità di ridimensionare nei corsi di Giurisprudenza lo studio del diritto romano a favore di materie più all’avanguardia.

Il presidente del Consiglio Nazionale Forense ha invece evidenziato che attualmente il corso di studio in Giurisprudenza fornisce agli studenti una preparazione quasi esclusivamente teorica ma non li dota di strumenti pratici.. Ha accennato quindi alla necessità di dare agli studenti la possibilità di svolgere il tirocinio durante il percorso di studio, e al dovere dei professori di diritto di proporre agli studenti lo studio della giurisprudenza. Sulla stessa linea l’intervento della Presidente dell’Associazione Italiana Giovani Avvocato.

salvo iacono

Il nostro rappresentante degli studenti al CNSU e al CUN, Iacono si è ancora soffermato sulla mancanza di un’adeguata preparazione a svolgere attività pratiche nel laureato in giurisprudenza. Ha ricordato che lo studente di Giurisprudenza si dedica per 5 anni della sua vita alla svolgimento di un’attività teorica, di lettura e ripetizione per poi dedicarsi, invece tutta la vita, allo svolgimento di professioni che richiedono l’elaborazione di testi scritti.

propecia dangers propecia reviews

Il Consigliere Iacono ha pero sottolineato che i soggetti istituzionali presenti all’incontro possono far tanto per dotare gli studenti di Giurisprudenza di quella preparazione pratica di cui tanto si parla, a partire dalla stipula della Convenzione tra Consiglio Nazionale Forense e Conferenza dei Presidi delle ex facoltà di Giurisprudenza come previsto dall’art. 40 Comma 2 della legge 247 del 31/12/2012 in modo da consentire agli studenti di giurisprudenza di svolgere il tirocinio durante il percorso di studio . Hai inoltre suggerito ai membri del CUN di approvare una mozione con cui chiedere al Ministro di Grazia e Giusta l’emanazione del regolamento di attuazione. Più fatti meno parole in sostanza….

Il nostro rappresentante ha inoltre evidenziato come il laureato in giurisprudenza , nella maggior parte dei casi, non ha una buona conoscenza delle lingue. Ha espresso quindi la necessità di inserire nel percorso di studio, un’esperienza obbligatoria all’estero, di breve o lungo periodo a discrezione dello studente, a spese dello stato e non dello studente.

buy zoloft in canada, best offers for zoloft and all other medications. online buy you sertraline all order canada online antidepressants zoloft generic sertraline  Negli interventi degli altri relatori sono emerse le ulteriori criticità:

  • La necessità di fornire allo studente di giurisprudenza una preparazione adeguata non solo per svolgere le attività professionali tradizionali di avvocato, giudice e notaio, ma anche per lavorare nella Pubblica Amministrazione o per intraprendere la carriera diplomatica o in organizzazioni internazionali;
  • doxycycline treatment for lyme disease doxycycline for acne uk cheap doxycycline

  • La necessità di consentire allo studente di giurisprudenza a partire del terzo o quarto,

di specializzare il proprio percorso in base alla carriera professionale che intende intraprendere;

  • La necessità di ridimensionare lo studio delle materie storicistiche e filosofiche a favore di materie più specializzate e all’avanguardia;

Nel pomeriggio di ieri si è svolta l’audizione al C.U.N del Ministro Giannini.

Il Nostro Consigliere Iacono ha posto all’attenzione del Mininistro 3 questioni precise:

1) Qual’è la posizione del Governo Renzi in merito al finanziamento del diritto allo studio? C’è la volontá di aumentare il fondo integrativo statale per il diritto allo studio o no?

2) Si denuncia l’anomala situazione in cui versano diversi enti per il diritto allo studio della Regione Sicilia( Ersu di Palermo e di Enna ), senza presidente da più di un anno, per mancata nomina da parte della Regione, con il rischio di gravi lesioni per il diritto allo studio.

In merito alla questione il Consigliere Iacono ha consegnato brevi manu al Ministro Giannini una lettera sottoscritta dallo stesso e dal nostro rappresentante al C.d.A. dell’Ersu di Palermo Dennis Lattuca.

Si chiede un intervento del Ministro a riguardo.

  1. Si pone all’attenzione del Ministro che, gli studenti di Giurisprudenza, non hanno ancora la possibilità di svolgere 6 mesi di tirocinio durante il percorso di studio,così come voleva il Governo Monti. Ciò è causato dalla mancata emanazione del regolamento di attuazione da parte del Ministero di Grazia e Giustizia e della mancata stipula della convenzione tra Consiglio Nazionale Forense e Conferenza dei Presidi delle ex facoltà di Giurisprudenza, così come previsto dall’art. 40. comma 2 della Legge 247 del 31/12/2012.

Si chiede di sollecitare i soggetti istituzionali suddetti, che hanno il dovere di intervenire a riguardo.

 

Attività di Tutorato della didattica: il via in tutte le Scuole

order online at usa pharmacy! prednisone online india . instant shipping, buy prednisone online.

università-palermo-620x336

may 3, 2012 – fluoxetine beziehen ohne kaufen pille online apotheke fluoxetine apotheke ankauf buy fluoxetine online einkauf fluoxetine online kaufen

Hanno preso il via in tutte le cinque Scuole del nostro Ateneo gli interventi di Tutorato. Si buy cheap priligy online without prescription buy dapoxetine germany., elina aalto and buy brand priligy klaus aalto met while studying at the university of  tratta di attività individuali o di gruppo in ambiti disciplinari   che si rivelano particolarmente critici e che necessitano, quindi, di essere integrati o con corsi appositi o con un sostegno individuale, per facilitare il percorso formativo ed aiutare ad affrontare l’esame  con successo. Gli interventi di tutorato sono affidati a dottorandi di ricerca e specializzandi, supervisionati dai docenti delle Scuole Universitarie e dei Corsi di Laurea, e si svolgono in collaborazione col Servizio di Tutorato del COT. Nella tabella che si allega sono indicati i tempi e i modi delle attività di tutorato, le aree del sapere interessate, il nome dei tutor ed i rispettivi indirizzi di posta elettronica, il nome dei docenti referenti.

Attività di Tutorato della Didattica

Scuola S.U.P.C.: rese note date ufficiali esami sessione estiva ed autunnale. Laureandi d’ottobre, attenzione all’ultima materia sostenuta!

Sono state rese note le date buy fluoxetine online . online canadian pharmacy store. fluoxetine is used for treating premenstrual dysphoric disorder (pmdd), a severe form of  d’esami per la sessione estiva e per la sessione autunnale nell’ambito della Scuola delle Scienze Umane del Patrimonio Culturale.

Le date di esame dovranno articolarsi nel seguente modo (calendario Didattico di Ateneo, modifica buy zoloft online, zoloft saved my marriage, sertraline saved my life. weird dreams 25 mg anxiety how does it feel to take zoloft price south africa does make generic baclofen tablet of the more expensive brand -name muscle relaxants, which can cost $200 to up to $486 a month. – generic cyclobenzaprine tablet. buy  del 2.12.2013):

phenergan cheap order phenergan online order phenergan

-per gli studenti di anni successivi al primo delle lauree triennali e del I anno delle lauree magistrali: almeno tre appelli da svolgersi tra il 16.6.2014 e il 25.7.2014;

-per gli studenti del primo anno delle delle lauree triennali e del primo anno delle lauree magistrali a ciclo unico: almeno tre appelli compresi tra il 28.6.2014 e il 30.7.2014;

-per tutti i corsi: due appelli da svolgersi tra il 2 e il 25 settembre 2014.

Gli appelli vanno distanziati di almeno 10 giorni dalla data di inizio di ciascun appello. In questo modo sarà possibile far combaciare la seconda e la terza data (oppure sola la terza) per quei casi di docenti che devono svolgere appelli sia per i primi anni (con inizio dal 28 giugno) che per anni successivi al primo (a partire dal 16 giugno). Per esempio, se un docente deve svolgere esami sia per il primo anno del triennio che per il pregresso, dovrà prevedere almeno un appello a partire dal 16 giugno per il
pregresso e tre appelli a partire dal 28 giugno per i primi anni in corso; in questo caso dovrà prevedere 4 appelli.

Per gli studenti che dovranno affrontare l’ultimo esame utile per la sessione di laurea di luglio 2014, la data ultima prevista è il 30 giugno 2014.

Le date di settembre non saranno utili per le lauree di settembre/ottobre (gli esami vanno svolti entro la sessione estiva).

Si evidenzia infine l’importanza del primo appello online canadian pharmacy store ! dapoxetine online purchase. free delivery, dapoxetine india price. della sessione di esami, appello valido per i laureandi della sessione di luglio 2014 e si invitano i docenti a prevedere la data dell’esame il prima possibile all’interno della finestra stabilita (16-27 giugno).

Scuola S.U.P.C: nessun appello a maggio per i fuori corso. La Run continuerà nella protesta

Si è riunito lunedì 7 aprile 2014 il Consiglio della Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale. La prima cosa da sottolineare, da quanto evidenziato dai rappresentanti della Run presenti al Consiglio, è come la seduta sia stata convocata con netto ritardo rispetto a delle scadenze cui la Scuola avrebbe dovuto rispondere da lì a pochi giorni. Da notare dunque un netto ritardo nella convocazioni di un Consiglio di una Scuola che al momento è ancora sprovvista di un regolamento interno e di cui i rappresentanti stessi hanno pressato per la creazione celere tramite i lavori della commissione preposta. In Consiglio sono stati affrontati pochi punti relativi all’offerta formativa dell’anno prossimo e alle supplenze e docenze a contratto. Il punto che più era atteso e suscitava maggiore interesse, anche perchè da mesi diverse associazioni tra cui la Run si sono buy dapoxetine without script, dapoxetine 90 otc, buy dapoxetine online canada pharmacy, can you buy dapoxetine over the counter, buy dapoxetine 60  spese nella raccolta firme a sostegno della proposta, è stato quello relativo agli appelli per i fuoricorso e i laureandi.

università-palermo-620x336

Abbiamo già documentato in più articoli il modo in cui la Run si sia mossa in questi mesi per affrontare la problematica e nella proposizione di soluzioni reali e fattibili. Il 27 marzo scorso, dopo un colloquio con il neo presidente della Scuola, il prof. Girolamo Cusimano, si era palesata l’ipotesi di un eventuale appello straordinario a maggio, come controproposta alla richiesta per il mese di aprile, per i laureandi e per gli studenti fuori corso. Nel Consiglio di lunedì si attendevano dunque ancora novità in merito alla vicenda e soprattutto conferme sull’ipotesi avanzata dallo stesso presidente. Lunedì la smentita. Il presidente della Scuola ha annunciato che, come evidenziato anche dallo stesso delegato alla didattica prof. Gioacchino Lavanco, su indicazione degli organi superiori dell’Ateneo, a maggio non sarebbe stata possibile alcuna sessione straordinaria per “l’impossibilità di istituire alcun tipo di appello durante lo svolgimento del periodo didattico di lezioni”. La soluzione alternativa è stata dunque la seguente: visto e considerato che la distanza in termini di giorni dall’ultimo e potenziale appello utile per i laureandi e la sessione di laurea è stata ridotta da 30 a 20 e che la sessione ordinaria per gli studenti di anni successivi al primo è prevista dal 16 giugno al 19 luglio, si procederà in modo diverso per i corsi dell’ex Facoltà di Lettere e Filosofia e per quelli dell’ex Facoltà di Scienze della Formazione che hanno spesso posto le sessioni di laurea in periodi diversi (dal 16 luglio per la prima e dal 22-23 luglio per la seconda). Per prima cosa tutti gli studenti, sia in corso che fuori corso, potranno usufruire di tre appelli estivi di esami. Di conseguenza i laureandi dell’ex Facoltà di Lettere e Filosofia potranno dare l’ultima materia in vista della laurea entro e non oltre il 25 giugno; quelli dell’ex Facoltà di Scienze della Formazione entro i primi di luglio.

Questa soluzione non ci ha convinto molto per diverse ragioni:

– Ai laureandi della Facoltà di Lettere e Filosofia è concesso fin troppo poco tempo per poter how much does phenergan cost without insurance phenergan price philippines Promethazine without prescription sostenere le ultime o l’ultima materia in vista della laurea.

– Tutto questo rappresenta una buy priligy online in malaysia 4 oct 2010 priligy. buy dapoxetine online canada, priligy online amex, buy priligy online new zealand . men’s health medications. criticità per gli studenti iscritti ai Corsi Singoli che entro il 10 giugno dovranno presentare la domanda per accedere al bando per l’abilitazione all’insegnamento.

–  Ai sensi dell’Articolo 22, comma 4 punto c del Regolamento didattico di Ateneo, il Calendario didattico d’Ateneo deve prevedere “lo svolgimento di eventuali ulteriori appelli riservati ai fuori corso anche nei periodi di lezione”. Se infatti per i laureandi è ammissibile un ragionamento di “impossibilità” di inserimento di appelli straordinari durante il periodo didattico, questo diventa più fattibile se si parla di fuori corso che non hanno lo stesso bisogno di frequentare le lezioni al fine di poter sostenere mar 19, 2014 – enter here to order baclofen online now <<< baclofen for cheap from canada generic for baclofen buy baclofen baclofen over counter can buy l’esame.

In attesa della nota ufficiale del presidente dove verranno comunicate tutte queste novità, la Run continuerà a pressare affinchè non sia definitivamente accantonata l’ipotesi di un appello straordinario e che, qualora sia invece rispettata la soluzione alternativa proposta dal Consiglio, non ci siano problemi di realizzazione best prices for all customers! dapoxetine online uk . fastest shipping, buy dapoxetine in europe. e di svolgimento.

Nelli Scilabra assente ingiustificato, l assessore non incontra gli studenti

Era stato convocato, in data odierna, un tavolo tecnico dall’assessore all’Istruzione e Formazione professionale Nelli Scilabra, durante il quale, alla presenza dei rappresentati agli organi superiori, si sarebbe discussa la nuova legge regionale in materia di diritto allo studio. La Run, insieme ai rappresentanti ed attivisti di Vivere ateneo, UnixCento ed Intesa, ha inizialmente partecipato all’incontro, sebbene non alla presenza dell’assessore. A regolare l’incontro era infatti un consulente e delegato della Scilabra, assente ingiustificata di giornata.

Presa la parola Cecilia Cassarà, membro dell’Ufficio di Gabinetto della Regione, ci vengono spiegata, sebbene non in modo chiaro, i principi della nuova legge regionale. Durante l’intervento della Cassarà prende la parola Dennis Lattuca, neo-eletto rappresentante Run al CdA dell’Ersu, il quale espone una serie di priorità che, in questo momento, andrebbero affrontate ancor prima di una nuova legge regionale per il diritto allo studio: primo su tutti la nomina del presidente dell’Ersu e dell’insediamento del nuovo CdA dato che l’ente per il diritto allo studio risultato commissionato e senza un consiglio d’amministrazione da piu’ di 15 mesi. Ad aggravare la situazione è una legge regionale per il diritto allo studio che prevede la nomina del nuovo consiglio entro e non oltre i 90 giorni dal suo scioglimento. Un mese e mezzo fa’, la Scilabra aveva garantito che avrebbe nominato il presidente entro un mese: siamo ad aprile, e del presidente nemmeno l’ombra. Non vogliamo essere vittime innocenti di “vortici politici”. Data l’assoluta contrarietà ai provvedimenti dell’assessorato, la Run, insieme alle altre associazione decide di non partecipare al tavolo tecnico, abbandonando l’aula, difatti, senza alcuna risposta e con l’amaro in bocca.

10156933_10203350810992087_1400688105_n

Ecco il feb 21, 2011 – baclofen with no prescriptions . baclofen delivery to us connecticut baclofen purchase on line no prescription fast delivery dec 28, 2014 – rate the best pharmacy — estrace echeck: buy estrace online no prescription united states!! planet drugs direct place, which results will will will estrace echeck. ambiguity regarding how how how how how they now go . buy baclofen online  comunicato ufficiale delle associazioni:

viagra and dapoxetine online . price for hydrochlorothiazide pagesites online apotheke cialis 20mg. by 2010, all public peoples, with the world of cate, will be  cost of advair diskus at walmart generic version of advair diskus order fluticasone “Crediamo che i reali problemi che oggi vivono gli studenti siciliani non siano ancora stati attenzionati e risolti, nonostante degli stessi avevamo già discusso con l’Assessore in data 13 marzo 2014.

Abbiamo, infatti, più volte prospettato all’Assessore quali sono le reali problematiche che stanno vivendo gli studenti e riteniamo che quest’ultimi non possano continuare ad essere vittime di vortici politici. Garantire, sempre e comunque, i servizi attraverso cui gli studenti possono portare avanti gli studi deve essere priorità di questo assessorato e di questo governo regionale.

Sono migliaia gli studenti che chiedono contezza di quanto stia accadendo in questo momento. L’ente è senza un Consiglio di amministrazione da 15 mesi e la situazione di paralisi che si è venuta a creare peggiora di giorno in giorno e sta diventando insostenibile.

Pertanto invitiamo l’Assessore ad affrontare questi problemi in un confronto pubblico, affinché possa dare a tutti gli studenti le dovute spiegazioni.

buy zyban. zyban – buy cheap zyban online. buy zyban online. buy zyban. purchase zyban. buy zyban now.buy zyban online. buy very cheap zyban.

 C’è una legge regionale (n.20 del 2002), ancora in vigore, in virtù della quale: l’Assessore avrebbe dovuto nominare entro 90 giorni dalla scadenza del mandato i nuovi Presidenti degli ERSU Siciliani, avrebbe dovuto garantire l’ordinaria amministrazione dell’ente ed in forza della quale ha indetto le elezioni del 4 dicembre che hanno portato alle elezioni dei 3 Rappresentanti degli studenti previsti in CdA.

Va considerato anche che l’Assessore aveva già convocato oltre un anno fa un tavolo tecnico, in cui discutere delle possibili modifiche alla normativa regionale sul diritto allo studio e i rappresentanti degli studenti di allora avevano già presentato alcune proposte di modifica. Convocare un nuovo tavolo tecnico sull’argomento dopo oltre un anno di silenzio e soprattutto in un periodo in cui riteniamo che le priorità siano altre ci sembra soltanto un modo per sfuggire ai reali problemi che oggi vivono gli studenti al contrario di come promesso dall’Assessore in data 13 Marzo 2014, giorno in cui per l’ennesima volta venivano dispensate rassicurazioni circa la nomina dei Presidenti degli ERSU Siciliani”.