Test di Accesso ai Corsi ad Accesso Programmato Locale (TOL o TOLC) – I Sessione

Per Immatricolarti ad un Corso ad Accesso Programmato Locale dovrai:

  • essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o conseguirlo entro il 31 luglio 2018;
  • sostenere e superare un Test di Accesso (TOL o TOLC).

IL TOL è il Test On Line di Accesso per i Corsi ad Accesso Programmato Locale, gestito dall’Università di Palermo per orientare e valutare le capacità iniziali di studenti/esse.

Il TOLC è il Test On Line CISIA di Accesso per i Corsi ad Accesso Programmato Locale della Scuola Politecnica e si differenzia in TOLC-I (area Ingegneria) e TOLC-E (area Economia); il CISIA è un consorzio pubblico che raccoglie l’adesione di diverse università italiane che realizza e gestisce per l’Università di Palermo il Test On Line attraverso la propria piattaforma web per orientare e valutare le capacità iniziali di studenti/esse.

 

Consulta la pagina dedicata ai Bandi dei Corsi ad Accesso Programmato Locale e leggi attentamente le modalità concorsuali.

I Test di Accesso si svolgeranno in due Sessioni:

  •  I sessione primaverile da lunedì 16 a venerdì 20 aprile 2018
  • II sessione estiva da mercoledì 29 agosto 2018

 

Iscrizione ai Test di Accesso

Iscriviti alla I sessione dei TOL entro le ore 17.00 di lunedì 9 aprile 2018 seguendo le seguenti indicazioni:

  • registrati al Portale Studenti accedendo al Portale UniPa , percorso Studenti, selezionando Portale Studenti e quindi cliccando sulla voce Registrati al Portale Studenti;
  • accedi al portale studenti con le tue credenziali e clicca sulla voce Pratiche »» Nuova Pratica;
  • dall’elenco delle pratiche disponibili clicca su “Concorsi e Immatricolazioni” e quindi sulla voce “Domanda di partecipazione a Test Online/Concorso per Corsi di Laurea a Numero Programmato”;
  • compila la pratica in ogni sua parte. Al termine della compilazione sarà possibile stampare il bollettino di pagamento e verrà rilasciato l’identificativo univoco della pratica. Identificativo della pratica verrà utilizzato per accedere al test il giorno della prova.

Iscriviti alla I sessione dei TOLC attraverso il sito web CISIA seguendo le seguenti indicazioni:

 

Per la I sessione primaverile puoi scegliere un solo Corso di Studio per cui effettuare il Test di Accesso (per il totale del numero di posti disponibili) e dovrai raggiungere la soglia minima stabilita nei Bandi per poter procedere all’Immatricolazione.

Se alla sessione primaverile non superi la soglia minima, potrai rifare il test nella successiva sessione estiva.

 

  • La partecipazione ai Test di Accesso TOL avrà un costo di 55 Euro.
  • La partecipazione ai Test di Accesso TOLC  avrà un costo di 30 Euro per effettuare il Test presso la sede CISIA più 25 Euro per presentare l’Istanza UNIPA. L’Istanza UNIPA è la Pratica digitale da compilare attraverso un form dal Portale Studenti esclusivamente dopo avere svolto il TOLC-I o il TOLC-E al fine di essere inserito/a nelle relative graduatorie di merito.

Graduatorie

Dopo aver effettuato il Test della I sessione consulta le Graduatorie di merito che per la I sessione primaverile saranno pubblicate entro l’11 maggio 2018 alla pagina http://www.unipa.it/2018concorsi/4

Immatricolazioni

Se avrai superato il Test di Accesso nella I Sessione potrai Immatricolarti rispettando le seguenti scadenze:

  • Nel caso di un TOL, potrai effettuare l’Immatricolazione da mercoledì 1 agosto ed entro e non oltre le 17.00 di venerdì 10 agosto 2018.
  • Nel caso di un TOLCcompila l’Istanza UNIPA dal 23 Aprile ed entro e non oltre le ore 17:00 del 4 Maggio 2018 per richiedere di essere inserito/a nelle Graduatorie; se risulterai vincitore, potrai effettuare l’Immatricolazione da mercoledì 1 agosto ed entro e non oltre le 17.00 di venerdì 10 agosto 2018.

Ricorda che per Immatricolarti è necessario essere in possesso dell’ISEE 2018 di tipo universitario ed essere già registrato/a al Portale Studenti. Recati nell’Ufficio CAF più vicino a te se non possiedi ancora l’indicatore ISEE universitario del tuo nucleo familiare.

»» Info sul Portale Studenti

»» Vai alla pagina di registrazione al Portale Studenti

 

Modalità di Pagamento

Potrai pagare le Tasse Universitarie con il sistema PagoPA che consente di effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione e di saldare le tasse universitarie presso qualsiasi sportello aderente al circuito (istituti bancari, poste, istituti di credito, operatori privati di pagamenti sul territorio nazionale).

Sulla tua Area Riservata del Portale Studenti, potrai scaricare e stampare un file pdf con la ricevuta del pagamento effettuato con PagoPa.

»» Visualizza le istruzioni sull’utilizzo del sistema PagoPa

»» Visualizza il Tutorial per l’utilizzo del sistema PagoPA

 

Riepilogo Date 

RIEPILOGO FINESTRA TEMPORALE della I SESSIONE 

 

I SESSIONE TEST

ISCRIZIONE AL TEST

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE

COMPILAZIONE ISTANZA UNIPA

IMMATRICOLAZIONI

TOL dal 16 al 20 aprile 2018 entro le ore 17.00 di lunedì 9 aprile 2018 entro l’11 maggio 2018

No

dall’1 agosto ed entro le 17.00 del 10 agosto 2018

TOLC dal 16 al 20 aprile 2018 Consulta il sito CISIA entro l’11 maggio 2018 dal 23 Aprile ed entro le ore 17:00 del 4 Maggio 2018 dall’1 agosto ed entro le 17.00 del 10 agosto 2018

 

Posti Disponibili

Il numero programmato a livello locale è previsto per alcuni Corsi di Studio della Scuola Politecnica, della Scuola di Scienze Umane e del Patrimonio Culturale e della Scuola delle Scienze di Base ed Applicate. I Corsi della Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali sono tutti ad Accesso Libero.

Scuola Politecnica

Area Ingegneria – TOLC-I – 2210 posti disponibili

Ingegneria Civile ed Edile (180 posti)

Ingegneria Ambientale (180 posti)

Ingegneria Cibernetica (180 posti)

Ingegneria dell’Innovazione per le Imprese Digitali (180 posti)

Ingegneria Elettronica (180 posti)

Ingegneria Informatica (180 posti)

Ingegneria Biomedica (180 posti)

Ingegneria Chimica e Biochimica (180 posti)

Ingegneria dell’Energia (180 posti)

Ingegneria Gestionale (180 posti)

Ingegneria Meccanica (180 posti)

Ingegneria Elettrica, sedi di Caltanissetta (180 posti)

Ingegneria della sicurezza (professionalizzante – 50 posti)

Area Economia – TOLC-E – 650 posti disponibili

Economia e Amministrazione Aziendale (350 posti)

Economia e Finanza (300 posti)

Area Agraria – TOL

Viticoltura ed Enologia presso la sede di Marsala (40 posti)

 

Scuola delle Scienze di base ed applicate – TOL- 860 posti disponibili

Biotecnologie (80 posti)

Scienze Biologiche (250 posti)

Chimica (100 posti)

Informatica (100 posti)

Scienze della natura e dell’ambiente (100 posti)

Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (100 posti)

Farmacia (130 posti)

 

Scuola di Scienze umane e del patrimonio culturale – TOL – 1512 posti disponibili

Scienze delle Attività Motorie e Sportive (220 posti)

Scienze e Tecniche Psicologiche (320 posti)

Servizio Sociale (sedi di Palermo e Agrigento) (50+62 posti)

Lingue e Letterature Moderne – Studi Interculturali (360 posti)

Educazione di Comunità e Scienze dell’Educazione (500 posti in totale con un massimo di 250 per ciascun corso)

 

Consulta la pagina Immatricolazioni dell’Anno Accademico 2018-2019

Consiglio Comunicazione 5/2/2018: terzo appello laureandi, lezioni II semestre e…

In data 5/2/2018 si è tenuto il Consiglio di coordinamento delle classi di laurea in scienze della comunicazione. Il primo del nuovo anno, ed il primo con la nuova rappresentanza. Eccovi il nostro solito resoconto:

I punti dell’odg trattati sono stati i seguenti:
1) Comunicazioni del Coordinatore;
2) Approvazione verbale del 20.12.2017;
3) Offerta formativa a. a. 2017-18;
4) Offerta formativa a. a. 2018-19: Manifesti, didattica erogata, docenti di riferimento;
5) Open Day 2018;
6) Implementazione dei rapporti con gli stakeholder;
7) Doppio titolo di laurea LM 92;
8) Doppio titolo di laurea LM 59;
9) Mobilità Erasmus+;
10) Cultori della materia;
11) Pratiche studenti a. a. 2016-2017 e 2017-18;
12) Riconoscimento attività F, stage e tirocini;
13) Varie ed Eventuali

Il Coordinatore, prof.re Salvatore Vaccaro comunica la fruibilità del terzo appello per i laureandi della sessione straordinaria di febbraio/marzo. E’ quanto emerso dall’ultima riunione del Senato Accademico. Decisione poi formalizzata da decreto del Rettore pubblicato la settimana scorsa;

• L‘inizio delle lezioni del secondo semestre potrebbe subire uno slittamento a causa dello slittamento, a sua volta, della sessione di laurea che comunque dovrebbe concludersi entro il 9 marzo;

• Riscontro positivo per quanto riguarda la Welcome Week;

• Giorno 7 febbraio (oggi, ndr) presso l’aula Magna dell’edificio 15, alle ore 15:30, si svolgerà Open Class Comunicazione, una lezione universitaria pensata per gli studenti delle scuole superiori sui temi della comunicazione contemporanea e della pubblicità, rivolta a coloro che intendono iscriversi ai corsi di laurea in scienze della comunicazione;

• La professoressa Dino presenta un master universitario di 2° livello in “Analisi, prevenzione e
contrasto della criminalità organizzata”. Il corso era già attivo precedentemente all’Università di
Pisa da un paio d’anni, dovrebbe partire l’anno prossimo;

• Nell’anno corrente vi è stato un aumento di iscritti sia per Media e Istituzioni, sia per Culture ed
Arti.

Cambiamento della denominazione dell’ormai ex corso di laurea magistrale in teorie della comunicazione, che diventacomunicazione del patrimonio culturale“.

Abbiamo fatto presente il problema riguardante l’appello di lingua inglese (media e istituzioni), per i ragazzi che non hanno sostenuto la prova in itinere. Facendo appello alla scheda trasparenza della professoressa Anzalone, si sta provvedendo a risolvere la questione, il Coordinatore ha preso in carico la problematica e cercherà di risolvere la questione. Vi terremo aggiornati.

 

I rappresentanti RUN in seno al Consiglio di Coordinamento
Claudio Rallo
Calogero Luppino
Denise Evola
Giuliana Tudisco
Marina Massaro

Resoconto Consiglio Lettere 1/2/2018

Nella giornata di ieri, 1 febbraio 2018, si é riunito il Consiglio del corso di studio in Lettere. Ecco i punti all’odg trattati e il nostro resoconto:
1.Approvazione verbale seduta 06/12/2017
2.Comunicazione del coordinatore e dei componenti
3.Offerta formativa 2018/2019
4.Nomina commissioni AQ e Paritetica
5.Segnalazione studenti
6.Nomina cultori materia
7.Pratiche Erasmus
9.Riconoscimento crediti per laboratori e seminari
10.Varie ed eventuali

– É stata proposta l’organizzazione di alcune giornate di orientamento per far conoscere e valorizzare i corsi di Lettere della nostra Università;
– grazie al decreto del Rettore che permette agli studenti di laureandi di poter usufruire del terzo appello, la sessione di laurea di febbraio/marzo slitterá di qualche giorno, idem l’inizio delle lezioni del secondo semestre. Le sedute di laurea dovrebbero svolgersi dal 5 al 9 marzo;
– in base ad un decreto dello scorso anno, é possibile caricare un Long Abstract piuttosto che la tesi completa (che può essere consegnata successivamente). Il prof.re Di Figlia dice che “dovrebbe esserci un momento in cui docente e studente devono confrontarsi. Nel caso in cui il Long Abstract verrà caricato a ridosso della sessione, vorrà dire che c’è ancora del lavoro da svolgere”. In poche parole, long abstract non obbligatorio ma come aiuto allo studente e al docente nel caso in cui, a ridosso della scadenza per l’upload, la tesi non sia del tutto pronta;
a partire dall’anno accademico 18/19 verrà eliminato il curriculum “Musica e Spettacolo”. Dagli organi di governance dell’Ateneo é stato chiesto di ridurre i curricula soprattutto sono sono “duplicazioni” di corsi già esistenti. Verrà quindi assimilato al DAMS. Nell’ultimo anno aveva fatto registrare sole 16 iscrizioni;
– sono stati eletti i nuovi rappresentanti in Commissione Paritetica e Commissione AQ: la nostra Valentina Di Bella é stata eletta rappresentante in Commissione Paritetica, mentre Chiara Milazzo in Commissione AQ.
Le rappresentanti #RUN in seno al Consiglio

Valentina Di Bella
Giovanna Galvano

Guida al Fit (Formazione Iniziale e Tirocinio), tutto ciò che serve sapere

Cari colleghi, in questi giorni abbiamo ricevuto diversi messaggi e diverse richieste di chiarimento sul famoso percorso FIT (Formazione Iniziale e Tirocinio). Una delegazione della nostra associazione, così, ha incontrato il delegato del Rettore per il FIT, prof.re Claudio Fazio, per chiedere chiarimenti in merito alla modalità di conseguimento dei 24 cfu richiesti dal Ministero per entrare nel percorso.

Il prof.re Fazio, che si è mostrato molto disponibile ed esaustivo circa gli interrogativi che gli abbiamo rivolto, per ciò che concerne le modalità di conseguimento, ci ha riferito è possibile, già da ora, ampliare il nostro piano di studi fino a 24 cfu inserendo delle materie aggiuntive a nostra scelta e tra quelle che figurano nella categoria “percorso Fit” presente sul nostro portale studenti. Ampliare il piano di studi è un’operazione e una pratica diversa rispetto a quella della semplice modifica: ampliando il piano di studi si possono, appunto, aggiungere degli insegnamenti, e quindi dei crediti, aggiuntivi rispetto ai 180 (con l’ampliamento si sforano 180 crediti, ndr). Ampliare adesso il piano di studi, con una carriera attiva, è conveniente allo studente perché eviterebbe di acquistare successivamente (a laurea ottenuta) dei corsi singoli.

Per farvi capire meglio il meccanismo, vi riportiamo l’esempio di un eventuale ampliamento per uno studente di Lettere (L-10): coloro i quali ad esempio hanno sostenuto Antropologia Culturale, materia da 12 cfu, la quale rientra tra i settori scientifico-disciplinari previsti dal percorso, possono ampliare il loro piano inserendo solo due materie aggiuntive da 6 arrivando così ai fatidici 24. Coloro i quali invece, per altri motivi, hanno fatto una scelta diversa da Antropologia Culturale (materia opzionale), possono ampliarlo inserendo 4 materie da 6 cfu.

Stiamo, inoltre, tentando di far ampliare le carriere di ulteriori 6 mesi rispetto alla scadenza naturale prevista per consentire agli Studenti interessati dal decreto di potere sostenere questi insegnamenti aggiuntivi. Il tutto è ancora in fase embrionale però crediamo che non ci saranno grossi problemi.

Quali sono i SSD (settori scientifico-discplinari) necessari per accedere al concorso? I 24 crediti formativi vanno conseguiti nelle discipline antro-psico-pedagogiche nei seguenti ambiti disciplinari:

a) pedagogia, pedagogia speciale, didattica dell’inclusione (tutti i SSD M-PED);

b) psicologia (tutti i SSD M-PSI);

c) antropologia (M-DEA/01, M-FIL/03);

d) metodologie e tecnologie didattiche (M-PED/03, M-PED/04).

 

Come Unipa sta sostenendo il FIT? L’Università degli Studi di Palermo, in data 14 settembre 2017, ha definito le modalità per il conseguimento dei 24 crediti del “Percorso Triennale di Formazione Iniziale, Tirocinio e Inserimento nella Funzione Docente” per i docenti della scuola secondaria cosultabili alla pagina Percorsi FIT di UniPa in cui verranno pubblicati via via tutti gli aggiornamenti. Per soddisfare le richieste di riconoscimento dei 24 cfu degli insegnamenti relativi all’offerta formativa dell’Ateneo di Palermo, in sostituzione dei moduli A o B,  è stata predisposta una piattaforma accessibile al link: https://servizisia.unipa.it/fit.aspQuesto sistema consentirà una più veloce ed efficace risposta ai vostri dubbi e permetterà, al completamento dei 24 cfu, il rilascio della certificazione. Le discipline inserite verranno valutate da una commissione di docenti che ne verificherà la congruità e conformità a quanto previsto dal D.M. 616/2017.

Infine, vi alleghiamo un articolo riportato sul sito della FLCGIL in cui potrete consultare uno schema illustrativo del Percorso –> http://www.flcgil.it/scuola/precari/formazione-iniziale-e-tirocinio-fit-per-i-docenti-della-scuola-secondaria.flc

 

I ragazzi della RUN Palermo 

 

 

 

Consiglio Comunicazione 21/9/2017: colloqui magistrali, OFA inglese, lauree e…

Questa mattina si è svolto il Consiglio di coordinamento delle classi di laurea in scienze della comunicazione (L-20, LM-59, LM-92). Ecco il nostro solito resoconto e i punti trattati all’ordine del giorno:

1.    Comunicazioni del Coordinatore;

2.    Approvazione Verbali del 8.6.2017 e 27.7.2017;

3.    Ratifica Dispositivi del Coordinatore;

4.    Cultori delle materie;

5. Determinazione date colloqui per accesso LM 59 e 92: i colloqui per l’accesso ai corsi di laurea magistrale si svolgeranno il 2 ottobre a partire dalle ore 9 presso l’ufficio del prof.re Vaccaro, stanza 609, edificio 15. La commissione sarà composta dai prof.ri Vaccaro e Oliveri. Durante il colloquio al candidato verrà chiesto: – il suo percorso di studi di triennale; -motivazioni che lo hanno spinto e convinto ad iscriversi al corso di laurea magisitrale; – aspettative future legate alla frequenza del corso;

6. OFA Inglese L-20: dato che da quest’anno i corsi di laurea triennali in scienze della comunicazione sono ad accesso libero, sono cambiate le modalità di assolvimento degli OFA (solo inglese, eliminato italiano). A metà ottobre (data ancora da definire) gli studenti, durante l’orario di lezione, dovranno svolgere un test di lingua inglese. Se il test verrà superato allora l’OFA può considerarsi assolto. In caso contrario, gli studenti avrano due soluzioni: – corso online tramite sistema e-learning; sostenere l’insegnamento di lingua inglese entro la conclusione del primo anno;

7. Accesso ai corsi di laurea LM 59 e 92. Il coordinatore, prof.re Salvo Vaccaro, chiede di ridurre da 60 a 30 il numero di crediti, relativi a specifici SSD (Settori Scientifici Disciplinari), necessario (solo per studenti che non possiedono i requisiti curriculari, ndr) per accedere ai corsi di laurea magistrali. La motivazione della proposta è legata alla necessità di agevolare l’iscrizione ai nostri corsi magistrali anche a studenti provenienti da altre aree (economia, per esempio)

8.  Richieste iscrizioni alle lauree magistrali LM 59 e LM 92 a.a. 2017/18 con convalide ed equipollenze;

9.  Pratica studente Nie Xinji (LM 59);

10. Offerta formativa a. a. 2017-2018: adempimenti vari;: per l’anno accademico che sta per cominciare, il prof.re Ivano Cavallini ha chiesto degli scambi di semestrualità, e in particolare, di spostare comunicazione musicale e storia delle musica (insegnamenti triennali) al secondo semestre e musicologia (insegnamento magistrale, LM-92) al primo semestre. Richiesta accolta positivamente;

11. Doppio titolo di laurea LM 92: adempimenti vari;

11. Doppio titolo di laurea LM 59: adempimenti vari;

12. Mobilità Erasmus+: adempimenti vari;

13. Pratiche studenti a.a. 2016-2017 e 2017-2018;

14. Elenco materie a scelta;

15. Regolamento prova finale di laurea;

16. Calendario delle sedute di laurea ottobre 2017: le sedute di laurea inizeranno, probabilmente giorno 13 ottobre e si potraranno fino al 19. Le proclamazioni dovrebbero svolgersi venerdì 20 ottobre;

17.  Orario delle lezioni I° periodo didattico 2017-2018;

18.  Riconoscimento attività F, stage e tirocini;

19.  Varie ed Eventuali.

I rappresentanti RUN in seno al Consiglio di Coordinamento

Domenico Salerno

Emma Grano

Mattia Li Puma

Claudio Rallo

 

Guida iscrizione ad un corso di laurea magistrale

Cari colleghi, l’Universitá degli Studi di Palermo ha reso note le modalità di iscrizione ai corsi di laurea magistrali ad accesso libero, sia per laureandi (iscrizione con riserva) che laureati. Qui trovi la normativa, la modulistica e le procedure di iscrizione per:

LAUREANDI

LAUREATI

Inoltre per una consultazione più rapida avete a disposizione i flow chart che offrono un percorso sequenziale delle azioni necessarie da compiere:

Visualizza il flow chart per i laureandi

Visualizza il flow chart per i laureati

Se possiedi i requisiti curriculari previsti puoi iscriverti alle Lauree Magistrali ad accesso libero già dal 1 Agosto 2017, ma ricorda che se hai un voto di laurea inferiore alla soglia fissata dal CdLM, dovrai sostenere un colloquio di verifica della preparazione personale e solo dopo averlo superato potrai procedere all’iscrizionePer sapere se possiedi i necessari requisiti curriculari o per effettuare il riconoscimento dei requisiti curriculari, potrai controllare i SSD (Settori Scientifici Disciplinari, ndr) di tutte le discipline presenti nel Manifesto degli Studi della tua Laurea consultando l’autocertificazione relativa alla laurea posseduta (stampabile dal portale studenti) e/o il Manifesto degli Studi di pertinenza e/o le Schede di Accesso alle Lauree Magistrali.

Consulta il Manifesto degli Studi, ricordando di selezionare l’anno in cui ti sei immatricolato.

Consulta le Schede di Accesso alle Lauree Magistrali.

Per conoscere le scadenze entro le quali effettuare il pagamento delle tasse per l’iscrizione al primo anno di un Corso di Laurea Magistrale ad accesso libero puoi consulta il cronoprogramma delle attività dell’A.A. 2017/2018. Vi riportiamo lo stralcio che vi interessa: “Puoi effettuare l’iscrizione al primo anno di un Corso di Laurea Magistrale ad accesso libero pagando le tasse e i contributi entro i seguenti termini:

  • Prima rata delle tasse e del contributo onnicomprensivo (senza mora): dal 1 agosto 2017 al 30 novembre 2017
  • Seconda rata del contributo onnicomprensivo (senza mora): dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2017

Puoi scegliere di pagare tasse e contributo onnicomprensivo in soluzione unica:
> senza mora entro il 31 dicembre 2017
> con mora dal 1 gennaio 2018 al 30 aprile 2018″.

La pratica di iscrizione va compilata online?

Ricorda che la pratica di iscrizione va fatta online attraverso il Portale Studenti. Per completare la tua immatricolazione, al termine della procedura guidata online, dovrai consegnare la modulistica e la ricevuta del pagamento effettuato, insieme a copia del documento di identità, presso le Segreterie Studenti in viale delle Scienze, edificio 3.

Se invece hai già aderito a SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) e accedi al portale UNIPA con la tua identità SPID, la procedura di immatricolazione va fatta esclusivamente online e non richiede alcuna consegna di documenti presso le Segreterie Studenti.

A partire dal 1 Agosto potrai pagare le tasse universitarie anche con il sistema PagoPA (Pagamenti della Pubblica Amministrazione) presso qualsiasi sportello aderente al circuito (istituti bancari, poste, istituti di credito, operatori privati di pagamenti sul territorio nazionale). Se effettui i pagamenti attraverso PagoPA potrai usufruire delle condizioni riservate dai diversi operatori aderenti.

Visualizza il Tutorial per l’utilizzo di PagoPA dal Portale Studenti

 

 

 

Consiglio Lettere 6/7/2017: accavallamento esami, OFA, prova finale e…

Questa mattina si è svolto il Consiglio del Cdl in Lettere. Diversi sono stati i punti trattati all’ordine del giorno. Nel corso dell’incontro sono emerse alcune novità importanti che vi invitiamo a leggere tramite il nostro solito resoconto:

Ordine del Giorno:
Approvazione verbale seduta del 08 marzo 2017
Comunicazioni del Coordinatore e dei componenti
Delibera del Senato Accademico su OFA
Programmazione didattica 2017/2018 e nomina commissione valutazione domande contratti
Regolamento prova finale
Regolamento didattico
Nomina cultori della materia
Compilazione schede trasparenza
Ratifica dispositivi del Coordinatore
Segnalazioni studenti
Pratiche studenti
Riconoscimento crediti per laboratori e seminari
Varie ed eventuali

  1. E’ stato approvato all’unanimità il verbale della seduta dell’8 marzo 2017;
  2. Comunicazioni da parte del Coordinatore, il prof.re Massimo Privitera. 1) Sostenimento esami da parte di studenti portatori di handicap, piu’ o meno grave. Il coordinatore, durante la discussione, ha menzionato il Quadro Normativo della Legge 104 del 5 febbraio 1992  dalla quale si evince, in particolare dall’articolo 5, che i colleghi che presentino tale disabilità debbano avere un trattamento individualizzato, previo confronto col docente della materia. Lo studente disabile, inoltre, deve essere accompagnato in sede di esame da un tutor che certifichi tale disabilità. Ma la normativa ha subito una rettifica nel 1998 in conseguenza della quale sono previste prove equipollenti (rispetto al resto degli studenti) ai fini del superamento dell’esame quando in realtà, secondo il coordinatore, agli studenti con disabilità, dovrebbero essere concessi riduzioni del programma. Il corpo docente negli anni ha comunque attuato una riduzione del carico di studio senza però alcun sostentamento normativo o di regolamento. Pertanto si chiede maggiore chiarezza e collaborazione da parte dell’Ateneo. Si tornerà a discutere della questione alla prossima riunione di Conaiglio. 2) Il coordinatore continua con il secondo punto all’odg comunicandoci che, a partire da settembre, verrà affiancato da una commissione di coordinamento Il Consiglio verrà coordinato da piu’ docenti che affiancheranno il pro.fre Privitera il quale, in questi primi mesi di mandato, ha constatato che il suo ruolo necessita di non poche responsabilità e che per questo debba essere supportato. Inoltre, si comunica che, in seguito all’Osservazione redatta post sopralluogo dell’ANVUR, l’Ente stesso chiede ai docenti del cds di non sovrapporre le date d’esame, specie per insegnamenti dello stesso anno; i docenti, di contro, rassicurano il loro futuro venire incontro alle esigenze degli studenti e si prenderanno in esame nuovi metodi per limitare tale problematica;
  3. Delibera Senato Accademico sugli OFA: lo studente che verrà amesso con uno o piu’ OFA potrà colmarli con: 1) corso in modalità e-learning seguito da prova finale per il superamento; 2) qualora non superi con profitto il test finale del corso OFA, potrà colmare il debito formativo nel corso dell’esame curriculare sostenendo una prova prima dell’esame della materia stessa. Ciò avverrà durante la stessa seduta e se superato, lo studente potrà continuare con lo svolgimento dell’esame. Nel caso specifico di insegnamenti come storia e geografia, che sono rispettivamente a secondo e terzo anno, si prevede una prova in intinere per gli studenti del primo anno. Vi ricordiamo che i debiti formativi devono essere colmati entro e non oltre il primo anno accademico;
  4. Programmazione Didattica: dal prossimo anno il laboratorio d’informatica sarà un corso  finalizzato a fornire nozioni generali sulla materia stessa. L’insegnamento verrà assegnato ad un docente dell’ex facoltà di Ingegneria; linguistica italiana, a partire dal prossimo anno accademico sarà al primo anno e non più al terzo, pertanto è previsto un nuovo contratto per un nuovo docente. La prof.ssa M. Castiglione manterrà l’incarico però anziché insegnare la sua disciplina ai ragazzi del terzo anno, passerà al primo. Per gli studenti del terzo anno ci sarà un nuovo docente.
  5. Regolamento prova finale immatricolati a partire dall’anno 2016/2017: il nostro cds chiede fortemente al S.A. un contratto per un docente esterno che possa potenziare le abilità linguistiche degli studenti per facilitare loro il superamento dell’esame finale. Vi spieghiamo: il vecchio elaborato breve, per gli studenti IMMATRICOLATI a partire dall’anno 16/17 è stato abolito. L’elaborato breve verrà sostituito con una diversa modalità d’esame (non del tutto definita, ancora). Vi riportiamo un virgolettato letterale di una bozza di proposta: “OGNI DOCENTE DEL CDS PROVVEDERÀ ANNUALMENTE AD INIZIO DELL’ANNO ACCADEMICO, AD INDICARE UN ARGOMENTO GENERALE E UNA BREVE BIBLIOGRAFIA (da 4 a 6 libri o saggi, di cui alcuni possono essere in lingua straniera). LO STUDENTE SCEGLIERÀ LA DISCIPLINA  DELLA QUALE SVOLGERE PER ISCRITTO, SULLA BASE DELLO STUDIO CRITICO DELL’ANNESSA BIOGRAFIA, UN TEMA SPECIFICO INDICATO DAL DOCENTE STESSO AL MOMENTO DELLA PROVA. IL TEMA DOVRÀ ESSERE TRATTATO IN 3 ORE, ENTRO IL NUMERO DI CARATTERI INDICATO DAL CORSO DI STUDI AD INIZIO ANNO. LA VALUTAZIONE SARÀ ESPRESSA IN TRENTESIMI, IN BASE AD UNA GRIGLIA DI VALUTAZIONE CHE VERRÀ RESA NOTA AD INIZIO DI ANNO ACCADEMICO”.

 

La rappresentante RUN in seno al Consiglio del cds in Lettere (L-10), Selenia Vinti

Resoconto consiglio Scuola delle Scienze Umane 15 maggio 2017

Questa mattina, 15 maggio 2015, presso l’aula 210, ed 15, si è riunito il Consiglio della Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale.
Di seguito riportiamo il resoconto di quanto discusso.

In seguito alla dipartita del professore Zarcone, domani 16 maggio 2017, alle ore 12.00 verrà celebrata una messa commemorativa presso il Teatro Gregotti.
Resta in sospeto la questione dell’insegnamento in corso. È in corso di valutazione il curriculum di un suo collaboratore. Nell’attesa verrà inviata una nota da parte del Presidente ai docenti di Letteratura Italiana per trovare una supplenza.

In merito alla valutazione Anvur che, per i corsi designati afferenti alla Scuola SUPC si svolgerà nei giorni di 23, 24 e 25 maggio, si esortano tutti i corsi di laurea a rispettare i regolamenti. È stato inoltre ricordato che una delegazione di studenti è già in visita a partire da questa settimana.

Per quanto concerne l’offerta formativa, da quest’anno afferisce alla scuola un nuovo cdl: Management delle attività sportive.

Per la prima volta la maggior parte dei corsi di laurea é tornato ad essere ad accesso libero. Gli unici corsi ancora ad acesso programmato sono:
– lingue e letteratura moderne e mediazione linguistica
– educazione di comunità
– scienze dell’educazione
– scienze delle attività motorie e sportive
– scienze e tecniche psicologiche
– servizio sociale
– psicologia clinica (lm)
– scienze e tecniche delle attività motorie preventive (lm)
– servizio sociale e politiche sociali (lm)
– scienze della formazione primaria (lmcu – programmazione nazionale)

È stata approvata la modifica del calendario didattico proposta da parte del corso di Scienze della Formazione Primaria, con le seguenti date:
– svolgimento delle sedute di laurea: 23 e 24 giugno.
– verbalizzazione esami annuali tirocinio: 31 maggio 1 giugno
– inserimento tesi online: 3 giugno
– validazione tesi: 6 giugno
– consegna tesi in segreteria: 8 giugno
– primo appello sessione estiva: 12-17 giugno
– ultima data utile per sostenere esami: 17 giugno

La rappresentante Run in senso al Consiglio di Scuola,
Alessia Favetti

Consiglio Comunicazione 11/4/2017

Ieri si è svolto il Consiglio di coordinamento delle classi di laurea in scienze della comunicazione (L-20, LM-59, LM-92). Durante il Consiglio è stato annunciato un Open Day per i maturandi, comunicati 3 ritiri di disponibilità ed eletti i nuovi membri della commissione paritetica per i corsi di comunicazione. Eccovi, di seguito, il nostro solito resoconto:

  • nelle giornate del 27 aprile, 4 maggio, ed 11 maggio, in concomitante con l’iniziativa New Media Lab, promossa dal prof.re Arcagni, si svolgeranno degli Open Day di scienze della comunicazione a cui parteciperanno liceeali e maturandi interessati ad iscriversi ai nostri corsi;
  • erogazione offerta formativa 17/18: vengono comunicati 3 ritiri di disponibilità. Il prof.re Mangano rifiuta semiotica per le arti (LM-92) subentrando a semiotica della pubblicità (LM-59) la cui docenza era stata assegnata al prof.re Marrone. A sua volte, quindi, semiotica per le arti, viene assegnata al prof.re Marrone. Infine, il prof.re Vaccaro ritira la disponibilità per l’insegnamento di filosofia sociale a culture e arti e subentra la prof.ssa Viviana Segreto;
  • sono stati eletti i membri, per i 4 corsi di comunicazione, della commissione paritetica docenti-studenti: per L-20 culture e arti sono stati eletti il prof.re Trobia e lo studente Giovanni Tomasello; per L-20 media la prof.ssa Rizzuto e lo studente Claudio Rallo; per LM-92 la prof.ssa Tucci e lo studente Dario Amato; per LM-59 il prof.re Lo Verde e lo studente Domenico Salerno;
  • dovranno essere individuati 4 studenti che comporranno la commissione di riesame;
  • pratiche Erasmus: 3 studentesse, al momento in visiting a Tunisi all’Università Al-Manar, hanno chiesto una modifica al proprio learning agreement per poter sostenere sociologia politica. La richiesta è stata votata positiva all’unanimità;
  • il coordinatore, prof.re Salvatore Vaccaro, chiede al Consiglio di impegnarsi per inserire sedi Erasmus anche i per i nostri corsi di laurea magistrali;
  • prova finale di laurea, per gli immatricolati 16/17 e successivi: modificata la composizione della commissione. La commissione di laurea, da 5/7 prima prevista, sarà composta da massimo 3/5 componenti (a partire dalla sessione di laurea di luglio 2019). E’ stato abolito dal Senato Accademico, ormai da un anno, il cosiddetto elaborato breve (tesi di 30 pagine). Si rende quindi necessario trovare una modalità di svolgimento della prova finale. I membri del Consiglio sono stati invitati a redarre delle proposte scritte che dovranno presentare al prossimo Consiglio (al rientro dalla pausa didattica). Noi, d’altra parte, siamo pronti ad ascoltare le proposte dei ragazzi di primo anno. Se avete qualche idea, scriveteci all’indirizzo runpalermo@gmail.com o contattate su Facebook i rappresentanti RUN (nomi in basso a fine articolo, ndr);
  • il prof.re Vaccaro ci invita ad implementare il rapporto con gli stakeholder.

Cogliamo l’occasione per porgervi nostri più sinceri auguri di buona Pasqua e un buon proseguimento di studio in vista della sessione di aprile!

 

I rappresentanti RUN in seno al Consiglio

Domenico Salerno

Claudio Rallo

Emma Grano

Mattia Li Puma

Resoconto Consiglio Lettere 1/02/2017

Ieri 01/02/17 si è tenuto il Consiglio di Cds di Lettere. I punti all’ordine del giorno sono stati tutti discussi. Qui di seguito il resoconto:

– Si informano i colleghi del primo anno che giorno 22 febbraio presso l’Aula Magna dell’ex Facoltà di Lettere e Filosofia (edificio 12) dalle ore 11 alle ore 13 si terrà un incontro tra docenti e rappresentanti Ccs in Lettere per dare il benvenuto alle matricole;

– tra qualche giorno gli studenti di Lettere riceveranno un form, stilato dal rappresentante Run, Antonio Di Naro, nel quale gli studenti, in forma del tutto anonima, potranno indicare e segnalare le difficoltà e criticità riscontrate nel proprio percorso di studi. Il form è pensato per migliorare eventuali problematiche;

– A differenza dei corsi di laurea triennali, che richiedono, ai test di accesso, una conoscenza dell’inglese di livello A1, per i concorsi post laurea è richiesto il livello B2. Il livello può essere ottenuto tramite un corso online entro e non oltre la data di ottenimento del titolo di laurea magistrale (specialistica). Tale livello è stato espressamente richiesto dal Miur;

– Gli e-learning per colmare gli ofa di latino sono già attivi accedendo alla piattaforma di e-learning sul sito unipa. Le lezioni telematiche saranno intervallate da incontri frontali che, secondo le indicazione dateci dai docenti, dovrebbero partire a fine febbraio;

– Durante il Consiglio ci si è espressi contrari all’unanimità alla soppressione del curriculum di Musica e Spettacolo. L’ultima parola, però, spetterà al consiglio di dipartimento (scienze umanistiche, ndr).

– Offerta formativa 2017-18: per il curriculum “moderno”, storia contemporanea sarà obbligatoria a terzo anno; per il secondo anno le materie del gruppo attività formative opzionali saranno storia moderna e storia medioevale. L’insegnamento di geografia verrà spostata a terzo anno. Il curriculum “classico” subirà due variazioni: linguistica verrà spostata al primo anno e glottologia al secondo.

 

I rappresentanti Run in seno al Consiglio di corsi di studio in Lettere

Antonio Di Naro

Selenia Vinti