Test di Accesso ai Corsi ad Accesso Programmato Locale (TOL o TOLC) – I Sessione

Per Immatricolarti ad un Corso ad Accesso Programmato Locale dovrai:

  • essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o conseguirlo entro il 31 luglio 2018;
  • sostenere e superare un Test di Accesso (TOL o TOLC).

IL TOL è il Test On Line di Accesso per i Corsi ad Accesso Programmato Locale, gestito dall’Università di Palermo per orientare e valutare le capacità iniziali di studenti/esse.

Il TOLC è il Test On Line CISIA di Accesso per i Corsi ad Accesso Programmato Locale della Scuola Politecnica e si differenzia in TOLC-I (area Ingegneria) e TOLC-E (area Economia); il CISIA è un consorzio pubblico che raccoglie l’adesione di diverse università italiane che realizza e gestisce per l’Università di Palermo il Test On Line attraverso la propria piattaforma web per orientare e valutare le capacità iniziali di studenti/esse.

 

Consulta la pagina dedicata ai Bandi dei Corsi ad Accesso Programmato Locale e leggi attentamente le modalità concorsuali.

I Test di Accesso si svolgeranno in due Sessioni:

  •  I sessione primaverile da lunedì 16 a venerdì 20 aprile 2018
  • II sessione estiva da mercoledì 29 agosto 2018

 

Iscrizione ai Test di Accesso

Iscriviti alla I sessione dei TOL entro le ore 17.00 di lunedì 9 aprile 2018 seguendo le seguenti indicazioni:

  • registrati al Portale Studenti accedendo al Portale UniPa , percorso Studenti, selezionando Portale Studenti e quindi cliccando sulla voce Registrati al Portale Studenti;
  • accedi al portale studenti con le tue credenziali e clicca sulla voce Pratiche »» Nuova Pratica;
  • dall’elenco delle pratiche disponibili clicca su “Concorsi e Immatricolazioni” e quindi sulla voce “Domanda di partecipazione a Test Online/Concorso per Corsi di Laurea a Numero Programmato”;
  • compila la pratica in ogni sua parte. Al termine della compilazione sarà possibile stampare il bollettino di pagamento e verrà rilasciato l’identificativo univoco della pratica. Identificativo della pratica verrà utilizzato per accedere al test il giorno della prova.

Iscriviti alla I sessione dei TOLC attraverso il sito web CISIA seguendo le seguenti indicazioni:

 

Per la I sessione primaverile puoi scegliere un solo Corso di Studio per cui effettuare il Test di Accesso (per il totale del numero di posti disponibili) e dovrai raggiungere la soglia minima stabilita nei Bandi per poter procedere all’Immatricolazione.

Se alla sessione primaverile non superi la soglia minima, potrai rifare il test nella successiva sessione estiva.

 

  • La partecipazione ai Test di Accesso TOL avrà un costo di 55 Euro.
  • La partecipazione ai Test di Accesso TOLC  avrà un costo di 30 Euro per effettuare il Test presso la sede CISIA più 25 Euro per presentare l’Istanza UNIPA. L’Istanza UNIPA è la Pratica digitale da compilare attraverso un form dal Portale Studenti esclusivamente dopo avere svolto il TOLC-I o il TOLC-E al fine di essere inserito/a nelle relative graduatorie di merito.

Graduatorie

Dopo aver effettuato il Test della I sessione consulta le Graduatorie di merito che per la I sessione primaverile saranno pubblicate entro l’11 maggio 2018 alla pagina http://www.unipa.it/2018concorsi/4

Immatricolazioni

Se avrai superato il Test di Accesso nella I Sessione potrai Immatricolarti rispettando le seguenti scadenze:

  • Nel caso di un TOL, potrai effettuare l’Immatricolazione da mercoledì 1 agosto ed entro e non oltre le 17.00 di venerdì 10 agosto 2018.
  • Nel caso di un TOLCcompila l’Istanza UNIPA dal 23 Aprile ed entro e non oltre le ore 17:00 del 4 Maggio 2018 per richiedere di essere inserito/a nelle Graduatorie; se risulterai vincitore, potrai effettuare l’Immatricolazione da mercoledì 1 agosto ed entro e non oltre le 17.00 di venerdì 10 agosto 2018.

Ricorda che per Immatricolarti è necessario essere in possesso dell’ISEE 2018 di tipo universitario ed essere già registrato/a al Portale Studenti. Recati nell’Ufficio CAF più vicino a te se non possiedi ancora l’indicatore ISEE universitario del tuo nucleo familiare.

»» Info sul Portale Studenti

»» Vai alla pagina di registrazione al Portale Studenti

 

Modalità di Pagamento

Potrai pagare le Tasse Universitarie con il sistema PagoPA che consente di effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione e di saldare le tasse universitarie presso qualsiasi sportello aderente al circuito (istituti bancari, poste, istituti di credito, operatori privati di pagamenti sul territorio nazionale).

Sulla tua Area Riservata del Portale Studenti, potrai scaricare e stampare un file pdf con la ricevuta del pagamento effettuato con PagoPa.

»» Visualizza le istruzioni sull’utilizzo del sistema PagoPa

»» Visualizza il Tutorial per l’utilizzo del sistema PagoPA

 

Riepilogo Date 

RIEPILOGO FINESTRA TEMPORALE della I SESSIONE 

 

I SESSIONE TEST

ISCRIZIONE AL TEST

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE

COMPILAZIONE ISTANZA UNIPA

IMMATRICOLAZIONI

TOL dal 16 al 20 aprile 2018 entro le ore 17.00 di lunedì 9 aprile 2018 entro l’11 maggio 2018

No

dall’1 agosto ed entro le 17.00 del 10 agosto 2018

TOLC dal 16 al 20 aprile 2018 Consulta il sito CISIA entro l’11 maggio 2018 dal 23 Aprile ed entro le ore 17:00 del 4 Maggio 2018 dall’1 agosto ed entro le 17.00 del 10 agosto 2018

 

Posti Disponibili

Il numero programmato a livello locale è previsto per alcuni Corsi di Studio della Scuola Politecnica, della Scuola di Scienze Umane e del Patrimonio Culturale e della Scuola delle Scienze di Base ed Applicate. I Corsi della Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali sono tutti ad Accesso Libero.

Scuola Politecnica

Area Ingegneria – TOLC-I – 2210 posti disponibili

Ingegneria Civile ed Edile (180 posti)

Ingegneria Ambientale (180 posti)

Ingegneria Cibernetica (180 posti)

Ingegneria dell’Innovazione per le Imprese Digitali (180 posti)

Ingegneria Elettronica (180 posti)

Ingegneria Informatica (180 posti)

Ingegneria Biomedica (180 posti)

Ingegneria Chimica e Biochimica (180 posti)

Ingegneria dell’Energia (180 posti)

Ingegneria Gestionale (180 posti)

Ingegneria Meccanica (180 posti)

Ingegneria Elettrica, sedi di Caltanissetta (180 posti)

Ingegneria della sicurezza (professionalizzante – 50 posti)

Area Economia – TOLC-E – 650 posti disponibili

Economia e Amministrazione Aziendale (350 posti)

Economia e Finanza (300 posti)

Area Agraria – TOL

Viticoltura ed Enologia presso la sede di Marsala (40 posti)

 

Scuola delle Scienze di base ed applicate – TOL- 860 posti disponibili

Biotecnologie (80 posti)

Scienze Biologiche (250 posti)

Chimica (100 posti)

Informatica (100 posti)

Scienze della natura e dell’ambiente (100 posti)

Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (100 posti)

Farmacia (130 posti)

 

Scuola di Scienze umane e del patrimonio culturale – TOL – 1512 posti disponibili

Scienze delle Attività Motorie e Sportive (220 posti)

Scienze e Tecniche Psicologiche (320 posti)

Servizio Sociale (sedi di Palermo e Agrigento) (50+62 posti)

Lingue e Letterature Moderne – Studi Interculturali (360 posti)

Educazione di Comunità e Scienze dell’Educazione (500 posti in totale con un massimo di 250 per ciascun corso)

 

Consulta la pagina Immatricolazioni dell’Anno Accademico 2018-2019

Parcheggio a pagamento, esposto delle Associazioni alla Corte dei Conti

Scriviamo per informarvi che abbiamo posto in essere, coerentemente a quanto detto e riportato l’anno scorso, l’unica azione concreta che noi pensiamo di portare avanti per scongiurare l’attivazione del parcheggio a pagamento all’interno della cittadella universitaria, atteso che è una spada di Damocle che, nonostante la stasi in cui versa attualmente, rischia di danneggiare migliaia di studenti.

RUN, Vivere Ateneo, NRG, Coordinamento Uniattiva e Onda Universitaria, grazie allo studio legale Leone-Fell, si sono attivate e pertanto vi comunichiamo che è stato notificato un esposto alla Procura Generale della Corte dei Conti di Palermo, affinché le stessa faccia chiarezza al riguardo.

Vi ricordiamo la vicenda: la passata amministrazione Lagalla nel 2009 stipulò una convenzione con l’A.T.I (Associazione Temporanea di Imprese) costituita da Elton S.r.l., Medprom S.r.l. e Autoservizi Inzerillo S.r.l. per la realizzazione di “Uniparking”.

La stessa A.T.I. garantirebbe:
– la definizione di varchi di ingresso e uscita;
– telecamere a circuito chiuso;
– servizio di navetta bus (a pieno regime 2 sole navette);
– car sharing (a condizioni economiche per l’utenza non precisate);
– servizio di rimozione forzata (35 Euro a prelevamento a carico dei trasgressori);
– segnaletica orizzontale e verticale ai sensi del codice della strada, ove necessario.

A fronte di tali servizi l’Università concede gratuitamente all’A.T.I. gli spazi esterni della cittadella universitaria per nove anni (più sei anni in caso di rinnovo) per la gestione del servizio parcheggio a pagamento e, inoltre, concede l’intero incasso dei proventi di gestione.
I proventi sarebbero notevoli se si considera il piano parcheggi e l’importo del pagamento delle zone di sosta; ciò sembra del tutto assurdo, considerato che eventuali introiti si potevano investire per migliorare, ad esempio, i servizi agli studenti.
In ogni caso, tra l’altro, non sono state prese in considerazione le possibili conseguenze per la viabilità cittadina e in particolare per quella di via Ernesto Basile.

Ebbene, l’operato dell’Università di Palermo risulta contrario ai principi di economicità ed efficienza ai quali la stessa è tenuta ad improntare la gestione del proprio patrimonio, essendo una Pubblica Amministrazione. Viceversa, nel rispetto dei principi cardine del nostro ordinamento e delle norme di legge, oltre che della mera logica, l’Università avrebbe ben potuto chiedere una percentuale, anche minima dei guadagni, per altro molto elevati e facilmente calcolabili, che sarebbero derivati dagli introiti della vendita degli abbonamenti, delle schede posteggio, rimozione veicoli, etc.
Come sempre vi aggiorneremo sull’evolversi della vicenda.

 

Run Palermo

Vivere Ateneo

N.R.G. – Nuova Realtà Giovanile

Coordinamento UniAttiva

Onda Universitaria

Ritiro Unipa Smart Card anni successivi al I: ecco dove e quando ritirarla

Si comunica che a partire da lunedì 10 ottobre a mercoledì 30 novembre 2016, presso le sedi indicate, saranno in distribuzione le Unipa Smart Card per gli studenti iscritti ad anni successivi al primo, secondo la Scuola o il corso di laurea di appartenenza.

Polo bibliotecario Giuridico

Punto di distribuzione: Biblioteca di Scienze giuridiche e dello sport – sede centrale “Circolo Giuridico” (Via Maqueda 172 piano terra primo atrio). Orari: lunedì, mercoledì, venerdì ore 10:00-12:00; giovedì ore 15:00-17:00

Punto di distribuzione: Biblioteca centrale Scienze Politiche (Via Ugo Antonio Amico 4 piano terra). Orari: lunedì, mercoledì, venerdì ore 10:00-12:00; mercoledì e giovedì ore 15:00-17:00

Punto di distribuzione: Biblioteca di Scienze motorie (Via Pascoli 6 primo piano). Orari: lunedì, mercoledì, venerdì ore 10:00-12:00; giovedì ore 15:00-17:00

Polo bibliotecario di Medicina

Punto di distribuzione: Biblioteca Policentrica di medicina e chirurgia – Sede Centrale di Medicina (area interna AOUP). Orari: lunedì, mercoledì, venerdì ore 9:00-12:00; giovedì ore 14:30-16:30

Punto di distribuzione: Biblioteca di Scienze per la promozione della salute e materno infantile (Via del Vespro 131 1° piano). Orari: lunedì, mercoledì, venerdì ore 9:00-12:00; mercoledì ore 14:30-16:30

distribuzione per numero di matricola

Polo bibliotecario Politecnico

Punto di distribuzione: Sede Polo bibliotecario Politecnico (accesso laterale uffici della Biblioteca di Ingegneria Viale delle Scienze Ed 7 piano terra)

dalla lettera A alla lettera F

Orari: dal lunedì al venerdì ore 9:00-13:00; dal lunedì al giovedì ore 15:00-17:00

Punto di distribuzione: Biblioteca di Ingegneria (Viale delle Scienze Ed 7 piano terra)

dalla lettera G alla lettera Z

Orari: dal lunedì al venerdì ore 9:00-13:00; dal lunedì al giovedì ore 15:00-17:00

A cosa serve la Unipa Smart Card?

A cosa serve la Unipa Smart Card?

Polo bibliotecario di Scienze di Base e Applicate

Punto di distribuzione: Biblioteca di Scienze della terra e del mare (via Archirafi 22)

Per gli studenti dei corsi di studio: Scienze naturali, Informatica, Matematica, Matematica Applicata all’industria e alla Finanza, Scienze Geologiche, Scienze geologiche per la protezione civile, Matematica per l’Informatica e la comunicazione Scientifica, Fisica, Scienze dell’Informazione, Analisi e gestione ambientale, Biodiversità ed evoluzione, Biologia ed ecologia vegetale, Scienze ambientali, Scienze farmaceutiche applicate, Scienze fisiche, Scienze della natura e dell’ambiente, Informazione scientifica sul farmaco.

Lauree Magistrali: Biodiversità ed evoluzione, Biologia ed ecologia vegetale, Informatica, Biotecnologie per l’industria e per la ricerca scientifica, Chimica e tecnologia farmaceutiche, Ecologia marina, Farmacia, Fisica, Scienze della natura, Scienze e tecnologie geologiche, Biologia marina, Analisi e gestione ambientale, Matematica, Scienze ambientali, Conservazione e restauro dei beni culturali.

Orari: lunedì, mercoledì e venerdì ore 9:00-12.00; martedì e giovedì ore 15:00-17:00

Punto di distribuzione: Biblioteca di Scienze Agro-forestali (viale delle Scienze Ed. 4)

Per gli studenti dei corsi di studio: Biotecnologie, Chimica, Scienze biologiche, Agro-Ingegneria, Biotecnologie, Biologia cellulare e molecolare, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze forestali ed ambientali, Agricoltura biologica, Viticoltura ed enologia, Scienze e tecnologie agrarie, Tecniche erboristiche.

Lauree Magistrali Agro-ingegneria, Biologia cellulare e molecolare, Biotecnologie per l’industria e per la ricerca scientifica, Scienze forestali ed ambientali, Riqualificazione ambientale ed ingegneria naturalistica, Biologia della salute, Chimica.

Orari: lunedì, mercoledì e venerdì ore 9:00-12:00; giovedì ore 15:00-17:00

Polo bibliotecario di Scienze Umane

Punto di distribuzione: Biblioteca Interdipartimentale di discipline umanistiche. Sezione I (Sede Centrale Viale delle Scienze Ed 12 piano terra)

dalla lettera A alla lettera K

Orari: lunedì, mercoledì, venerdì ore 10:00-12:00

Punto di distribuzione: Biblioteca Interdipartimentale di discipline umanistiche. Sezione II (Sede Centrale Scienze della formazione Viale delle Scienze Ed 15 piano terra)

dalla lettera L alla lettera Z

Orari: lunedì, mercoledì, venerdì ore 10:00-12:00

Riapertura immatricolazioni, ci siamo: giorno 10 elenco corsi con posti rimasti liberi

Non hai sostenuto i test di accesso o non sei riuscito ad immatricolarti in tempo, ma vorresti comunque iscriverti ad un corso di laurea UniPa? Segui la procedura.

1. IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA A NUMERO PROGRAMMATO LOCALE

Quanti posti sono disponibili?

L’elenco dei corsi con i posti rimasti disponibili dopo la chiusura degli scorrimenti (la cosiddetta manifestazione d’interesse, ndr) sarà reso pubblico nella pagina dedicata ai posti ancora a disposizione alle ore 16.00 del 10 Ottobre 2016.
Quando posso richiedere l’iscrizione a questi corsi?

La richiesta di iscrizione a questi corsi sarà possibile dalle ore 9,00 di martedì 11 ottobre 2016 fino alle ore 24,00 di domenica 16 ottobre 2016.

 

Come si presenta la richiesta?

  • Accedi al Portale Studenti.
  • Scegli sul menù laterale la voce “Pratiche studente” -> “Nuova pratica” e compila la pratica chiamata “ISTANZA DI IMMATRICOLAZIONE AL RETTORE” per i Corsi di Laurea in cui risultano ancora posti disponibili (potrai scegliere al massimo 2 corsi).
  • Lunedì 17 ottobre 2016 l’elenco di coloro che avranno diritto ad immatricolarsi sarà pubblicato sulla pagina dedicata ai posti disponibili.

 

Come ci si iscrive?

Il Rettore nominerà un’apposita Commissione che valuterà le istanza pervenute.

Se sei rientrato tra gli aventi diritto, per immatricolarti hai tempo fino a mercoledì 26 ottobre 2016, data entro la quale dovrai pagare la prima rata delle tasse e consegnare la documentazione in segreteria.

 

*OFA. A coloro che si immatricolano in questa fase saranno attribuiti gli OFA nelle aree del sapere previste nei rispettivi bandi, a meno che non abbiano già sostenuto con esito positivo il test di accesso, senza però poi aver effettuato l’iscrizione.  

Accesso ai corsi di laurea magistrali biennali a numero non programmato, ecco il regolamento!

Cari studenti e colleghi, l’Università degli Studi di Palermo ha pubblicato i regolamenti per l’accesso ai corsi di laurea magistrali biennali (specialistiche) a numero non programmato. E’ bene sottolinearvi che le modalità di accesso ed iscrizione si differenziano tra studenti laureati e laureandi. Difatti, il nostro Ateneo dà l’opportunità agli studenti che non abbiano conseguito il titolo entro la sessione di laurea di luglio, di procedere ad un’iscrizione con riserva, la quale verrà “sciolta” se lo studente avrà conseguito il titolo entro la sessione autunnale o straordinaria di marzo. Sotto troverete i regolamenti per laureandi e laureati e il documento con i requisiti curriculari (per diversi SSD) richiesti per l’accesso.

Regolamento accesso lauree magistrali LAUREATI

Regolamento lauree magistrali LAUREANDI

Requisiti curriculari accesso lauree magistrali

 

I ragazzi della Run Palermo

Mercoledì la quinta Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi: ecco gli eventi ad Unipa

Anche quest’anno la città di Palermo partecipa alla 5° Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi, l’iniziativa organizzata da ALT Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus e dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari da Trombosi. Manifestazione che correrà lungo tutto lo Stivale schierando scienza, buonsenso, attività fisica e conoscenza, perché “Chi impara presto, campa 100 anni”, come recita lo slogan della campagna 2016.

Appuntamento per mercoledì 13 aprile presso il Complesso didattico Aule Nuove, in via Parlavecchio (Scuola di Medicina e Chirurgia) alle 9.30 con l’apertura dei lavori dell’On. le dott. Vincenzo Fontana, dalla dott.ssa Dott. Giulia Teresi e dal dottor G. Andolina,  a cui seguiranno gli approfondimenti degli esperti – prof. G. Caimi, prof. P. Assennato, dott. M. Carella, dott. D. Buccheri, dott. A. Messina – su aspetti emoreologici nelle ulcere degli arti inferiori, fisiopatologia delle sindromi coronariche acute, infarto miocardico giovanile e trombofilia, nuove frontiere terapeutiche in cardiologia interventistica per giovani pazienti con “La saga del leaving nothing behind” e le vertigini vascolari.

Alle 12.15, Filiberto Giacalone e Giulia Teresi condivideranno le loro esperienze con i presenti, confrontando gli effetti di una patologia identica in due fasce d’età differenti: 26 e 60 anni, con conseguenti problematiche terapeutiche e psicologiche.

«La trombosi è molto diffusa, colpisce ogni anno 600mila persone: uomini, donne e perfino bambini e neonati, con malattie come Ictus, Infarto, Embolia. Ma, per quanto queste patologie colpiscano il doppio dei tumori, in un caso su 3 possono essere evitate. Tutti noi possiamo fare molto per prevenirle, con la conoscenza e con l’assunzione di responsabilità che ci permettono di comprendere la relazione fra stile di vita e probabilità di malattia, per proteggere il nostro cuore, il nostro cervello e il nostro corpo dalle malattie cardiovascolari da Trombosi. Con la collaborazione di tutti» – dichiara la dottoressa Lidia Rota Vender, presidente di ALT, Onlus che dal 1987 si batte perché tutti sappiano che cos’è la Trombosi, anche sostenendo la ricerca scientifica alla quale ha dedicato fino ad oggi oltre un milione di euro donati dai suoi sostenitori.

Alle ore 15.00 si svolgerà un torneo di Calcio: Giornalisti contro Medici presso il Cus Palermo, in Via Altofonte, 80, con la premiazione alle ore 17.00. Il mondo dello sport, infatti, è da sempre il più grande supporter della 5° Giornata Nazionale di ALT, sostenuta in particolare da: Gazzetta dello Sport CONI, FCSA (Federazione Centri per la Diagnosi della Trombosi e la Sorveglianza delle Terapie Antitrombotiche), SISET (Società Italiana di Emostasi e Trombosi) e da moltissimi sportivi che hanno sottoscritto ilmanifesto della salute, 10 regole di scienza e buonsenso per vivere fino a 100 anni.

Ma non finisce qui: la Quinta Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi viaggerà anche sul web con il sito www.giornatatrombosi.it, la pagina Facebook della campagna e di ALT, frequentata ogni giorno da più di 1000 persone, l’hashtag #ALTpigrizia con il sitowww.altpigrizia.org , la newsletter dedicata a più di 4mila contatti, il forum “Mi curo di te” www.altforum.it per parenti e amici di tutti coloro che seguono una terapia anticoagulante fino allo storico giornale SALTO, periodico di ALT stampato in 5mila copie e distribuito su tutto il territorio nazionale, con contenuti scientifici e consigli per imparare a scegliere uno stile di vita sano.

 Anche quest’anno, inoltre, il messaggio anti-pigrizia ha come prezioso alleato Bracca Acque Mineraliche dedica alla 5° Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi 2 milioni di retroetichette per contribuire a portare le scelte di salute e benessere nelle case degli italiani.

               

PER PARTECIPARE E DIRE: #ALTpigrizia

Un autoscatto, 140 caratteri ed un # per sfidare la pigrizia. ALT, Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari, invita a immortalarsi in uno scatto selfie per dire “basta pigrizia” pubblicandolo con l’hashtag #ALTpigrizia su Instagram, Twitter e Facebook.

Sulla home del sito altpigrizia.org si trovano le immagini della campagna, che ha l’obiettivo di correggere abitudini di vita pericolose in uno stile di vita più sano.

Dire ALT alla pigrizia non è semplice e ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle Malattie cardiovascolari – ha deciso di rendere protagoniste le persone coinvolgendole, ogni giorno, a ricordarsi l’importanza di combatterla.

Obiettivo della campagna #altpigrizia è di spingere giovani e meno giovani a riconoscere e sconfiggere i nemici della salute, la squadra di complici che causa malattie cardiovascolari da trombosi e che ha come caposquadra proprio la pigrizia!

SITI UTILI

http://www.trombosi.org/
http://www.giornatatrombosi.it/
http://www.altpigrizia.org/
https://www.facebook.com/ALT-Onlus-214054660366/
https://twitter.com/altonlushttps://www.youtube.com/user/ALTonlus
http://fontebracca.it/

Elezioni rinnovo rappresentanza studentesca ccs: vi presentiamo i candidati della RUN!

Cari amici, colleghi, e studenti, mercoledì e giovedì la popolazione studentesca sarà chiamata alle urne per eleggere la componente studentesca in seno ai consiglio dei corsi di studio e di coordinamento/interclasse. Un appuntamento, quello che si svolgerà da qui a breve, che riteniamo fondamentale e per cui chiediamo ancora una volta la massima partecipazione al voto.

of dapoxetine dapoxetine waldinger priligy medsafe dapoxetine france for united tapes at dapoxetine purchase uk ; buy dapoxetine eu; buy cheap dapoxetine review costco pharmacy generic lipitor here clomid price at target important agents social as time, buy zoloft online australia series, consumption, and anxiety , 

La Rete Universitaria Nazionale di Palermo (R.U.N. Palermo) muscle relaxants, intrathecal baclofen cost , lioresal intrathecal cena – filmmakerfestival.com. dec 26, 2014 – buy baclofen online , how long for baclofen to  , da sempre una delle associazioni piu’ riconosciute nel panorama dell’Ateneo palermitano, parteciperà a queste elezioni in prima linea con una squadra di 54 candidati. 54 studenti, 54 associati, 54 ragazzi che hanno deciso di metterci la faccia. Ci rendiamo conto che la concorrenza è “spietata” e che non sarà affatto facile fare il pieno degli eletti, ma affrontiamo questa competizione col sorriso, la soddisfazione e la consapevolezza di chi in questi anni si è realmente speso per gli studenti ed è sempre stato al loro fianco. Per questi ragazzi che hanno deciso di mettersi in gioco, la RUN, e l’associazionismo in generale, rappresenta lo strumento attraverso il quale realizzare le loro idee e proposte. La RUN per loro è partecipazione attiva, amicizia, condivisione, è la possibilità di concorrere, come in questo caso, per rappresentare i propri colleghi nelle opportune sedi di governance dell’Università. Nei loro volti scorgiamo un impegno che si promette di rinnovare anche questa volta e che abbiamo preso anni fa’ quando abbiamo deciso di metterci in gioco, nell’ormai lontano 2012 (anche se la nostra realtà ha radici quasi ventennali): aiutare lo studente e tutelarne i diritti. Con queste premesse, quindi, vi chiediamo il 16 e il 17 dicembre, di sostenere la rappresentanza migliore, genuina, pulita: quella della RUN Palermo. 

dosage 5 mg adderall vs prozac for migraines order fluoxetine online 60 mg how to prozac withdrawal 3 weeks how much does prozac cost in new zealand buy fucidin online

and whole world. cheap generic atarax pharmacy. buy atarax online Guarda qui l’elenco di tutti i nostri candidati!

News dal Senato – Scuola di Medicina e Chirurgia

Ancora una volta il Rettore rimanda alla Scuola e al CdS la prerogativa di aprire o meno agli studenti gli appelli di novembre-dicembre per l’ex Facoltà di Medicina e Chirurgia, nonostante l’interrogazione del Senatore Di Gangi che ha presentato una petizione con 600 firme 5 days ago – comprar estrace online – publix pharmacy prescription refills > buy estrace no prescription pharmacy < free consultation! generic online .

Altra surgeons will be placing rows of micrografts in front and minigrafts a few rows behind sildenafil dapoxetine online buy no prescription sildenafil dapoxetine. interrogazione portata in Consiglio dal nostro Senatore è quella riguardante gli studenti tutelati dalla legge 118/1971 art. 30 per i quali sarà possibile, nell’immediato futuro, iscriversi part-time (attraverso la semplice procedura online) continuando a godere dell’esenzione prevista dalla legge.

Per quanto riguarda invece la questione delle lezioni in streaming, il Rettore ribadisce che al momento è impossibile organizzarsi diversamente visto l’elevato numero di studenti.

Stefano Di Gangi

Medicina: non siamo un’università telematica!

Durante questi primi giorni di lezione abbiamo assistito increduli a quanto accaduto agli studenti iscritti al secondo anno del corso di studi in Medicina e Chirurgia. Gran parte di questi, infatti, sono stati costretti a seguire delle improbabili lezioni in streaming. Abbiamo atteso con ansia che il problema venisse risolto, ma al di là delle rassicurazioni da parte del rettore Lagalla che riguardavano le possibili assunzioni di nuovi docenti e la comunicazione degli interventi volti a potenziare le attrezzature che consentono la proiezione delle lezioni, nulla è stato fatto.

prozac side effects 20 mg every other day cost of generic prozac for dogs 20 mg every other day prozac price in egypt . 40mg premature is prozac an opioid

 

buy cefixime without prescription! where to buy baclofen : alli coupon. echeck canadian online pharmacy.
doxycycline hyclate que es doxycycline gel doxycycline reviews

L’articolo 26 del Regolamento didattico di Ateneo, intitolato “Doveri didattici dei professori e ricercatori”, al comma 2 recita che “l’attività didattica dei docenti si realizza secondo le seguenti tipologie: a) didattica frontale (lezioni, seminari ed esercitazioni in aula o in laboratorio o presso le stretture di area biomedica e delle professioni sanitarie); b) didattica sul campo”.                                                                                                                               E’ chiaro che siamo di fronte ad una palese violazione del Regolamento didattico di Ateneo. Non siamo un’università telematica!

 

Ricordiamo che ad oggi il problema è stato risolto solo per le lezioni di Anatomia, mentre per le lezioni di Fisiologia, Biochimica ad Immunologia, gli studenti sono ancora costretti a seguire delle lezioni virtuali. Gli studenti in questione, ricorsisti e non, sono degli studenti che pagano le tasse come tutti e che spesso sono addirittura “gonfiate buy amoxil online, wie lange dauert eine amoxicillin allergie, amoxicillin uses for skin. ” dal mancato esonero della tassa d’iscrizione e dei contributi d’Ateneo previsto per gli studenti meritivoli e privi di mezzi (altra palese legittimità per la quale abbiamo già depositato il prednisone no prescription online order. prednisone steroid for sale. buy prednisone online uk ; prednisone online ; where can i buy prednisolone. ricorso).

 

Non possiamo tollerare tali palesi violazioni del diritto allo studio e se il problema non dovesse essere risolto in tempi brevissimi agiremo nelle maniere e nelle forme piu’ opportune.

A Palermo arriva #TESTardi, il tour dei diritti rivolto agli studenti di Medicina promosso dall’avvocato Leone

Si svolgerà domani a Palermo l’ultima tappa del “Tour dei diritti”, iniziativa promossa dall’avvocato Francesco Leone insieme al suo gruppo di professionisti. Dopo Foggia, Bari, Catania, Roma e Napoli, Leone, in collaborazione con la Rete Universitaria Nazionale, incontrerà gli studenti che hanno svolto il test di ingresso alla facoltà di Medicina, per analizzare le irregolarità ed illegittimità registratesi durante lo svolgimento delle prove, lo scorso 8 settembre.

 

dec 20, 2014 – shop with us for cheap dapoxetine online medications you need without having to worry about getting a prescription first. we are one of the few 

La Rete Universitaria Nazionale ritiene assurdo continuare a proporre un test che si basa su contenuti inadatti agli studi che i futuri studenti di Medicina andranno ad affrontare. Come se non bastasse, ogni anno il Ministero si ritrova ad affrontare una marea di ricorsi da parte dei concorrenti, la cui vittoria e la conseguente iscrizione in sovrannumero nelle varie facoltà rende il numero chiuso e la funzione stessa dei test meri tecnicismi, che rimangono in piedi per fare la fortuna delle società specializzate in consulenze su questo tipo di concorsi e delle società che spesso affiancano gli atenei nell’organizzazione della giornata dei test.

20 hours ago – best place to buy estrace online over the counter estrace cream how long does it take for estrace to work estrace cost cream what is estrace for Chiediamo al min how to buy fluoxetine online no prescription | usa canada uk | buy online without prescription . low prices, fast delivery and secure online processing. istro Giannini che il tavolo sul numero chiuso venga effettivamente convocato buy cialis 20mg. order cheap generic drugs without prescription. also get 5% , come viene promesso da mesi e che si ponga fine a questo modello superato senza ulteriori promesse di cambiamento, e anche nel 2015 disattese.