AVVISO OFA SCUOLA DELLE SCIENZE UMANE E DEL PATRIMONIO CULTURALE – TEST CdS ad accesso libero

Si informano gli studenti che il test di verifica degli OFA previsto per gli studenti immatricolati nell’a.a. 2018/2019 nei Corsi ad Accesso Libero della Scuola delle Scienze umane e del Patrimonio culturale si svolgerà:

Martedì 13 novembre
9.00-11.00
11.00-13.00

Aggiungiamo delle informazioni specifiche fornite dalla dottoressa Scalia del COT (Centro orientamento e tutorato) alla nostra rappresentante del corso di studi in lettere Valentina Di Bella:

“Gli studenti possono presentarsi martedì 13 novembre dalle 9.00 alle 13.00; per dare un ordine alle somministrazioni abbiamo preferito indicare due orari di inizio (e probabilmente avvieremo l’azione in ordine alfabetico); in ogni caso se uno studente arriva alle 10.00 potrà sostenere la prova, attendendo il turno.”

Gli studenti impossibilitati a partecipare nella giornata di martedì, per motivi ritenuti validi, potranno presentarsi
Mercoledì 13 novembre nella fascia oraria 9.00-13.00.
“La mancata partecipazione potrà essere comunicata  il giorno stesso in cui lo studente si presenterà per svolgere il Test di verifica OFA, direttamente in aula.”

Il test si svolgerà all’edificio 19 nelle aule dalla n. 4 alla n.12.

Il test consisterà in un questionario a risposta multipla.
Per ogni area del sapere verranno assegnati 20 minuti, “per cui lo studente che terminerà la prova lascerà il posto al successivo studente.”

Lo studente dovrà presentarsi munito di valido documento di identità, numero di matricola (codice fiscale, in mancanza del numero di matricola).

Nello specifico per il corso di studi in lettere, la dottoressa Scalia conferma che la prova verterà sull’area del sapere Lingua e Letteratura Latina.

Resoconto Consiglio Lettere 29/10/18

Cari colleghi, in data 29 Ottobre 2018 si è riunito il Consiglio del corso di laurea in Lettere per discutere dei seguenti punti:

1) Approvazione verbale seduta del 12/09/2018
2) ‎Comunicazioni del Coordinatore e dei membri del consiglio
3) ‎Approvazione SMA (scheda monitoraggio annuale)
4) ‎Tematiche prova finale
5) ‎Nomina cultore della materia
6) ‎Segnalazioni studenti
7) ‎Pratiche studenti
8) ‎Pratiche Erasmus
9) ‎Approvazione proposte laboratorio e seminari con attribuzione cfu
10) ‎Varie ed Eventuali
1) Il verbale è stato approvato all’unanimità.
2) ‎•Ringraziamento alla professoressa Di Stefano per l’iniziativa “Ponti di Lettere”.

•Analisi dei dati delle immatricolazioni per l’anno accademico 2018/19: 409 domande il che è un dato sia positivo sia negativo al tempo stesso poiché richiede un maggiore sdoppiamento delle cattedre, aumento dei docenti di riferimento e via discorrendo. Si pone perciò un quesito: dovremmo mantenere il numero aperto? Non è possibile in base alle nuove direttive del Senato Accademico perciò rimarrà il numero aperto con numero
15 studenti extracomunitari, 2 per quelli aderenti al progetto Marco Polo.

•Analisi della delibera del Senato Accademico del 18 Settembre 2018 sulle linee guida per la progettazione e l’attivazione dei Corsi di studio dell’offerta formativa 2019/20. Si pone una particolare attenzione al dato relativamente basso degli studenti siciliani che decidono di proseguire gli studi all’università. Un terzo di questi poi decide di andare in altre regioni.

•Verrà discussa la possibilità dello spostamento dell’insegnamento di linguistica italiana. Avverrà un nuovo incontro per discuterne anche con il docente di riferimento.

•PERCORSI DI ECCELLENZA: Possono essere attivati dei moduli per ottenere un massimo di 30 crediti per approfondire temi specifici che permetteranno di alzare il voto di laurea. Dovranno esserci almeno 50 studenti interessati con 40 crediti conseguiti al primo anno.

•Il professore Bianco comunica che il progetto di orientamento continuerà anche quest’anno.
3) Si nota un dato piuttosto basso nella SMA nonostante ciò è stata approvata.
4) Il coordinatore sollecita i docenti a far avere le tematiche per la prova finale.

Resoconto 12/09/18 – Consiglio del corso di studi in Lettere (L-10)

Resoconto Consiglio del Corso di Studi in Lettere (L-10)

Ordine del giorno:
1) Approvazione verbale 13 Luglio 2018
2) ‎Comunicazioni del coordinatore e dei membri del consiglio
3) Regolamento prova finale
4) ‎Segnalazioni studenti
5) ‎Pratiche studenti
6) ‎Pratiche Erasmus
7) ‎Varie ed Eventuali
2) • Prof. Pace (delegato della didattica della Scuola) ha comunicato al coordinatore delle informazioni sui prossimi 65 laureandi. Il cds in Lettere ha ipotizzato lo svolgimento delle lauree in 5 sedute da 14 laureandi per la sessione di Ottobre. Il consiglio ha inoltre scelto come data la seconda settimana di Ottobre (8/10 – 12/10).  Viene poi nominata la commissione per la proclamazione che avverrà la settimana successiva, formata da: Professor Privitera (coordinatore), Di Figlia, Brucale. Le proclamazioni avverranno Giovedì 18/10 ore 14:00. Ci teniamo a sottolineare che, però, le prima citate sono suscettibili a modifiche e che quelle da considerare UFFICIALI saranno quelle pubblicate sul Sito di Scuola (si pensa la prossima settimana).
• La professoressa Di Stefano ha parlato di un incontro “Ponti di Lettere” dedicato ai ragazzi del primo anno che si terrà Martedì 16/10 in una lezione congiunta alle ore 10:00 tra vari professori di varie discipline (Di Stefano, Cozzo, Landolfi, Di Gesù). Si tratta di un incontro per stimolare l’interdisciplinarità e un confronto tra docenti e studenti.
Propone poi di estenderlo eventualmente, anche in futuro, agli studenti del secondo e del terzo anno.
• Comunicazione sugli OFA: Obblighi formativi aggiuntivi in seguito ad un test che devono essere assolti entro il primo anno di corso per “LATINO”. La verifica per l’attribuzione degli OFA avverrà nel mese di Ottobre, a coloro che non prenderanno parte al test verranno attribuiti gli OFA d’ufficio. Sarà il COT a gestire la somministrazione del test e il tutorato. Verrà pubblicato sul sito UniPa un documento riguardante gli OFA 2018/19 con tutte le informazioni necessarie.
Per il recupero OFA: si potrà usufruire della modalità e-learning con l’assistenza dei tutor e assolvere l’OFA attraverso un test.
Il tutorato non potrà partire prima di Gennaio.

3) La prova finale consiste in una prova scritta computerizzata della durata di quattro ore. La commissione sarà composta da almeno tre membri nominati dal coordinatore tra tutti i docenti del corso di studio. Il coordinatore può provvedere alla nomina di più commissioni in caso di numero elevato di laureandi.
Il tema da trattare sarà scelto dallo studente da una lista predisposta dal Cds pubblicato all’inizio dell’anno. I docenti del corso provvederanno ad indicare più tematiche con relativa breve bibliografia di riferimento (che potrebbe comprendere testi in lingua straniera). Lo studente sceglierà la tematica sulla quale svolgere la prova scritta che avverrà con l’indicazione di un tema specifico e svolta estemporaneamente. La valutazione sarà in trentesimi, tuttavia nel caso la prova non fosse ritenuta sufficiente può essere sostenuta nuovamente per raggiungere il numero di CFU sufficienti.

Voto di laurea: media dei voti in trentesimi conseguiti negli esami ponderata in base ai vari CFU.
Verranno considerati anche i CFU delle discipline in esubero.

Indicazioni del senato sui voti da poter escludere: Viene escluso il voto più basso conseguito dallo studente nella sua carriera, compresa la prova finale. In caso di pari voto basso, sarà escluso il voto con il maggior numero di CFU. I docenti sottolineano che non adotteranno misure straordinarie di promozione per le ultime materie che gli studenti dovranno sostenere.

Punteggi ulteriori:
6 media >=29
5 media <28 e >=27
4 media <27 e >=26
3 media <26 e >=24
2 media <24 e >=22
0 media <22

Criterio di lode:
110 lodi necessarie 3
111 2
112 1
>= 113 0

In merito all’attribuzione della lode si chideranno chiarimenti al Senato Accademico poiché il documento risulta poco chiaro al Cds.

Resoconto Consiglio del corso di studi in Lettere (L-10)

1) Approvazione verbale seduta del 10/04/2018
2) ‎Comunicazioni del Coordinatore e dei componenti
3) ‎Approvazione scheda trasparenza
4) ‎Programmazione didattica a.a. 2018/19
5) ‎Nomina cultori della materia
6) ‎Tutor materie “scoglio”
7) ‎Modalità attuative prova finale secondo Decreto rettorale n. 1810_2018
8) ‎Segnalazioni studenti
9) ‎Proposta titolo doppia laurea con l’università di Siviglia
10) ‎Pratiche studenti
11) ‎Pratiche Erasmus
12) ‎Riconoscimento crediti per lavoratori e seminari
13) ‎Varie ed eventuali

2) •È stato approntato il registro delle lezioni online.
•È stato comunicato il calendario del nuovo anno accademico:
Inizio lezioni: 1 Ottobre per il primo anno.
Altri anni si può cominciare dal 24 settembre fino al 21 dicembre e poi dal 7 Gennaio all’11 gennaio per eventuali completamenti. Sospensione fra il 12-16 Novembre per le prove in itinere e per esami intermedi straordinari. Secondo semestre inizio lezioni dal 4 Marzo al 12 Aprile, sospensioni dal 15-26 Aprile. La scuola delle scienze umane deve approntare ancora il proprio calendario.
•Attribuita onorificenza di benemerito alla memoria per una studentessa scomparsa prima di potersi laureare. Cerimonia il 23 Luglio ore 16:00 in Aula Magna.
Comunicazioni dei componenti:
•‎Progetto per accoglienza matricole con una parola chiave che mostri la connessione tra le varie discipline. Parola chiave “identità”.
•‎La professoressa Averna sarà in servizio fino a settembre, verrà poi sostituita dalla professoressa Marino. Gli studenti che hanno frequentato il corso con la professoressa Averna fino ad Aprile risponderanno seguendo il programma della stessa professoressa altrimenti dovranno concordare un nuovo programma con la professoressa Marino.
•‎Per la sessione di Settembre bisogna contattare i docenti e chiedere una calendarizzazione qualora più esami presentino la stessa data.

4) Insegnamento di storia e critica del cinema per il secondo anno del curriculum di musica e spettacolo prevede una modifica nella scheda di trasparenza.
•Storia del teatro e dello spettacolo presenta un cambio di docente.

6) La professoressa Marchese ritiene oltraggiosa la dicitura “insegnamenti problematici” utilizzata dal Miur. Si richiedono tutor per le seguenti materie: latino, greco, italiano, linguistica generale, glottologia, geografia.

7) Si è riunita una commissione consultiva della scuola delle scienze umane e del patrimonio culturale in data 12/07/18 in merito ad una modifica attuata dal Senato accademico del 17 Aprile 2018. A partire dalla sessione estiva 18/19 si passerà a una nuova prova finale: sarà un esame di profitto. Margini di libertà: tipologia di prova (altri corsi di laurea prevedono una prova orale, il corso di laurea in lettere la prevede scritta – tema). Verranno individuate delle tematiche pubblicate entro il mese di Settembre. Sulla base della tematiche si individuerà un docente referente che coordineerà i docenti tutor che affiancheranno gli studenti. Lo studente potrà scegliere un’unica tematica e prepararsi per questa prova.

Proposta della professoressa Marchese: Verranno individuate delle macrotematiche che possono venire a coincidere con la disciplina trattata che poi lo studente sceglie. Il tema da svolgere non avrà la stessa dicitura della macrotematica ma sarà pertinente. Allo studente verrà fornita una bibliografia sulla quale basarsi per svolgere la prova.

Altra proposta: esame a tutti gli effetti con annessa bocciatura e possibilità di rifiutare il voto da parte dello studente.
Sarà infatti una prova con valutazione in trentesimi.

La commissione può concedere la lode secondo una tabella rigorosa da seguire.

Per quanto riguarda i cfu da poter eliminare al momento della laurea, il cds in lettere fa riferimento unicamente alle materie affini (tipologia C) fino ad un massimo di 12 cfu.

Questa prova finale vale per immatricolati agli anni 16/17 e seguenti.

Tuttavia si sottolinea come il corso di studi in lettere non sia assolutamente d’accordo all’eliminazione della tesi di laurea.

Le proposte precise verranno discusse nel consiglio di Settembre.

Si invitano gli studenti che vogliano comunque svolgere la tesi di laurea ad unirsi per presentare un documento da inviare al rettore.

8) Proposta per la creazione di un giornale/rivista interdisciplinare.

9) Proposta per il curriculum classico per una laurea doppio titolo.

 

Resoconto Consiglio del corso di studi in Lettere (L-10)

Resoconto Consiglio del corso di studi in Lettere (L-10)
Martedì 10 Aprile 2018

Punti all’ordine del giorno:
1) Approvazione verbale seduta 01 Febbraio 2018;
2) ‎Comunicazione del coordinatore e componenti;
3) ‎Revisione Manifesto degli studi 2018/19 e offerta da erogare 2018/19;
4) ‎Segnalazioni studenti;
5) ‎Nomina cultori della materia;
6) ‎Pratiche studenti;
7) ‎Pratiche Erasmus;
8) ‎Riconoscimento crediti per laboratori e seminari;
9) ‎Varie ed eventuali;

2) La professoressa Brucale con il professor Bianco e la professoressa Castiglione hanno presentato il corso di laurea in lettere al liceo di Caltanissetta.
Il professore Di ‎Di Gesù propone l’attribuzione di 3 cfu per la manifestazione “Una marina di libri” che prevede seminari e laboratori affiliati all’università degli studi di Palermo. Approvazione della proposta sebbene non sia stato presentato alcun progetto poiché uguale agli altri anni, verrà comunque presentato in seguito.

Il dottor Filippi dell’ufficio per il coordinamento della didattica comunica che ci saranno più difficoltà per la distribuzione delle aulee per il prossimo anno poiché si trasferiranno i corsi di Agrigento a Palermo. Raccomanda più elasticità agli studenti e disponibilità dai docenti.

3) ‎Il terzo punto è stato il più importante. Il CdA si è espresso con due delibere (una a Gennaio e una a Marzo) che evidenziavano le criticità di ogni corso di laurea e, di conseguenza, il rettore ha chiesto ai coordinatori dei vari corsi di laurea di riportare le scelte del consiglio a queste sollecitazioni.
Per il corso di laurea in lettere L-10 vengono proposti 2 curricula e 17 insegnamenti opzionali di cui 3 mutuati dal cds. L’indicazione data è quella di ridurre gli insegnamenti opzionali non mutuati. La professoressa Auteri ha dato poi segnalazioni più dettagliate per il curriculum moderno in riferimento agli insegnamenti opzionali del 3 anno che saranno ridotti: storia della musica, dell’arte e del cinema sono presenti e attingibili anche al DAMS. Rimangono quindi cultura greca e letteratura italiana contemporanea.
Altra modifica riguarda l’insegnamento 11773-Prova finale di lingua straniera per verificare la conoscenza linguistica di uno studente che però non apprende nei corsi erogati dallo stesso corso di laurea e quindi bisognava trovare una soluzione che permetta di far acquisire allo studente il livello B1 per l’accesso alla magistrale. Si è approvata la modifica della dicitura da “prova finale di lingua straniera” a “laboratorio di lingua straniera per il livello B1” in modo tale da incentivare gli studenti ad acquisire i livelli inferiori frequentando ad esempio i corsi gratuiti al CLA.
Considerare anche che per l’Erasmus richiedono spesso il livello B2.
C’è stata anche una modifica alla didattica erogata. Il laboratorio di informatica per il curriculum classico viene spostato al primo semestre (tenuto dal professore Di Gesù). Non sarà poi attivata la materia opzionale ‘Cultura greca’ per problemi di salute di una docente.

5) Nomina cultori della materia.
La professoressa Caracao propone Francesco Scalora e Buttitta propone Perricone. Saranno nominati per l’anno accademico 2018/19 (poiché per regolamento si nominano ad inizio semestre).

Le rappresentanti RUN in seno al consiglio, Valentina Di Bella e Giovanna Galvano.

Consiglio Scuola SUPC: novità Albergo delle Povere, lauree luglio e ottobre e…

Si è svolto quest’oggi, presso i locali di Scuola, il lioresal kastro indications and usage baclofen side effects contraindications lioresal hund baclofen therapeutic effects for neck tension pump south africa . what is a high dose of thuoc lioresal 10 mg buy cheap baclofen 10 cena in ms. Consiglio della Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale. Tre, fondamentalmente, le questioni discusse in Consiglio:

– Albergo delle Povere: la Scuola SUPC, in collaborazione con l’Ateneo, la Scuola Politecnica e la Scuola delle scienze giuridiche ed economico-sociali, sta provvedendo a trovare una soluzione di sostituzione per le quattro aule da duecento posti che sono state dichiarate inagibili presso il primo piano dell’Albergo delle Povere. Entro domani probabilmente saranno ultimate e rese note dalla Scuola stessa le ipotesi risolutive con la relativa pianificazione e distribuzione delle classi. Il Presidente della Scuola si auspica che le lezioni possano ricominciare a partire da Lunedì p.v., ma non è purtroppo in grado di garantire nulla di certo;

– sessione estiva e autunnale: la sessione estiva delle lauree avverrà tra il 20 ed il 30 luglio 2015. Quella autunnale tra il 12 e il 16 ottobre 2015. Di seguito le scadenze:

Sessione dapoxetine yorum dapoxetine 25mg dapoxetine without prescription estiva

  • 1-20 Maggio: domanda di laurea e pagamento tassa di laurea per tutti i corsi dell’ateneo
  • Entro il 31 Maggio: upload tesi SOLO Scienze formazione primaria
  • 19 Giugno: upload tesi per tutti i corsi della scuola
  • 22 Giugno: validazione tesi da parte del relatore ed ultimo esame
  • feb 15, 2013 – hi ‘everyone’ been reading different views on the effectiveness of generic fluoxetine vs. prozac . i am taking the generic form. does anyone 

Sessione autunnale

  • 2-20 Luglio: domanda di laurea e pagamento tassa di laurea per tutti i corsi dell’ateneo
  • online canadian pharmacy store! buy cheap dapoxetine uk. official drugstore, dapoxetine 60 mg online.

  • 4 Settembre: upload tesi per tutti i corsi della scuola
  • 9 Settembre: validazione tesi da parte del relatore per tutti i corsi della scuola
  • 10 Settembre: ultimo esame

buy estrace online, buy gestodene ethinyl estradiol in india, cheapest place to buy estrace cream . sospensione didattica durante la sessione di esami di novembre: la sospensione della didattica del 13-20 novembre 2015 sarà annullata poiché non ritenuta necessaria, in quanto non compromette A NESSUNA CATEGORIA DI STUDENTI la possibilità di sostenere esami negli appelli riservati agli studenti fuori corso; potranno infatti usufruire della suddetta sessione straordinaria d’esami anche agli studenti in corso regolarmente iscritti agli ultimi anni (terzo anno Lauree Triennali, secondo anno Lauree Magistrali, quinto anno Lauree Magistrali a Ciclo Unico).

 

La rappresentante della RUN Palermo in seno al Consiglio, Alessandra Agola.