Resoconto Consiglio del corso di studi in Lettere (L-10)

1) Approvazione verbale seduta del 10/04/2018
2) ‎Comunicazioni del Coordinatore e dei componenti
3) ‎Approvazione scheda trasparenza
4) ‎Programmazione didattica a.a. 2018/19
5) ‎Nomina cultori della materia
6) ‎Tutor materie “scoglio”
7) ‎Modalità attuative prova finale secondo Decreto rettorale n. 1810_2018
8) ‎Segnalazioni studenti
9) ‎Proposta titolo doppia laurea con l’università di Siviglia
10) ‎Pratiche studenti
11) ‎Pratiche Erasmus
12) ‎Riconoscimento crediti per lavoratori e seminari
13) ‎Varie ed eventuali

2) •È stato approntato il registro delle lezioni online.
•È stato comunicato il calendario del nuovo anno accademico:
Inizio lezioni: 1 Ottobre per il primo anno.
Altri anni si può cominciare dal 24 settembre fino al 21 dicembre e poi dal 7 Gennaio all’11 gennaio per eventuali completamenti. Sospensione fra il 12-16 Novembre per le prove in itinere e per esami intermedi straordinari. Secondo semestre inizio lezioni dal 4 Marzo al 12 Aprile, sospensioni dal 15-26 Aprile. La scuola delle scienze umane deve approntare ancora il proprio calendario.
•Attribuita onorificenza di benemerito alla memoria per una studentessa scomparsa prima di potersi laureare. Cerimonia il 23 Luglio ore 16:00 in Aula Magna.
Comunicazioni dei componenti:
•‎Progetto per accoglienza matricole con una parola chiave che mostri la connessione tra le varie discipline. Parola chiave “identità”.
•‎La professoressa Averna sarà in servizio fino a settembre, verrà poi sostituita dalla professoressa Marino. Gli studenti che hanno frequentato il corso con la professoressa Averna fino ad Aprile risponderanno seguendo il programma della stessa professoressa altrimenti dovranno concordare un nuovo programma con la professoressa Marino.
•‎Per la sessione di Settembre bisogna contattare i docenti e chiedere una calendarizzazione qualora più esami presentino la stessa data.

4) Insegnamento di storia e critica del cinema per il secondo anno del curriculum di musica e spettacolo prevede una modifica nella scheda di trasparenza.
•Storia del teatro e dello spettacolo presenta un cambio di docente.

6) La professoressa Marchese ritiene oltraggiosa la dicitura “insegnamenti problematici” utilizzata dal Miur. Si richiedono tutor per le seguenti materie: latino, greco, italiano, linguistica generale, glottologia, geografia.

7) Si è riunita una commissione consultiva della scuola delle scienze umane e del patrimonio culturale in data 12/07/18 in merito ad una modifica attuata dal Senato accademico del 17 Aprile 2018. A partire dalla sessione estiva 18/19 si passerà a una nuova prova finale: sarà un esame di profitto. Margini di libertà: tipologia di prova (altri corsi di laurea prevedono una prova orale, il corso di laurea in lettere la prevede scritta – tema). Verranno individuate delle tematiche pubblicate entro il mese di Settembre. Sulla base della tematiche si individuerà un docente referente che coordineerà i docenti tutor che affiancheranno gli studenti. Lo studente potrà scegliere un’unica tematica e prepararsi per questa prova.

Proposta della professoressa Marchese: Verranno individuate delle macrotematiche che possono venire a coincidere con la disciplina trattata che poi lo studente sceglie. Il tema da svolgere non avrà la stessa dicitura della macrotematica ma sarà pertinente. Allo studente verrà fornita una bibliografia sulla quale basarsi per svolgere la prova.

Altra proposta: esame a tutti gli effetti con annessa bocciatura e possibilità di rifiutare il voto da parte dello studente.
Sarà infatti una prova con valutazione in trentesimi.

La commissione può concedere la lode secondo una tabella rigorosa da seguire.

Per quanto riguarda i cfu da poter eliminare al momento della laurea, il cds in lettere fa riferimento unicamente alle materie affini (tipologia C) fino ad un massimo di 12 cfu.

Questa prova finale vale per immatricolati agli anni 16/17 e seguenti.

Tuttavia si sottolinea come il corso di studi in lettere non sia assolutamente d’accordo all’eliminazione della tesi di laurea.

Le proposte precise verranno discusse nel consiglio di Settembre.

Si invitano gli studenti che vogliano comunque svolgere la tesi di laurea ad unirsi per presentare un documento da inviare al rettore.

8) Proposta per la creazione di un giornale/rivista interdisciplinare.

9) Proposta per il curriculum classico per una laurea doppio titolo.

 

Resoconto Riunione Ccs Giurisprudenza 09/07/2018

RESOCONTO RIUNIONE CCS 9/07/2018

1. COMUNICAZIONI DEL COORDINATORE: È stato proposto di redigere un codice etico per quanto riguarda l’abbigliamento con cui si presentano gli studenti non solo in sede di esame, ma anche nelle sedi della facoltà. Tuttavia si è optato per un invito agli studenti a presentarsi con un abbigliamento consono all’università. Il tutto per evitare costumi e infradito troppo spesso sfoggiati in atrio.

2. APPROVAZIONE DELLE SCHEDE DI TRASPARENZA: approvato

3. PROCEDURE PER L’ATTRIBUZIONE E L’ASSOLVIMENTO DEGLI OFA A.A. 2018/2019: gli organi dell’ateneo hanno inviato al nostro corso di studi un documento sulle modalità dello svolgimento del test post iscrizione, per cui i requisiti richiesti saranno conoscenza nell’ambito Costituzione e cittadinanza e livello B1 di conoscenza della lingua inglese. Si stabilisce che sarà possibile assolvere eventuali OFA attraverso lo svolgimento degli esami di Diritto Costituzionale, Istituzioni di Diritto Privato, Storia del diritto romano e Inglese Giuridico. Inoltre è stata prevista la possibilità di assolvere l’OFA nella stessa sede anche in caso di mancato superamento dell’esame.

4. RICHIESTA CONTRATTO INTEGRATIVO A TITOLO GRATUITO PROF. BUCALO DIRITTO PRIVATO COMPARATO CANALE DI TRAPANI: approvato

5. RATIFICA ATTRIBUZIONE DI CFU A SEMINARI: approvato

6. RATIFICA ALTRI DECRETI DEL COORDINATORE: approvato

7. CONVERSIONE ATTIVITÀ FORMATIVE CLERKSHIP IN TIROCINIO CURRICOLARE: si approva la proposta di convertire in tirocinio la clerkship qualificata come attività formativa di contesto; per quanto riguarda il prossimo semestre si attendono indicazioni dall’ateneo per stabilire il numero massimo di studenti che potranno prendere parte al tirocinio interno e si discuterà sulla revisione dei requisiti di accesso allo stesso.

8. PRATICHE STUDENTI: approvate con l’invito per gli studenti ERASMUS, che abbiano sostenuto durante l’esperienza materie che prevedessero propedeuticità, di informare la segreteria del corso di laurea di aver sostenuto la materia propedeutica al fine di poter provvedere alla convalida delle stesse. Inoltre è stata ampliata la lista delle materie da poter sostenere in erasmus a Vilnius, per cui sarà possibile sostituire una qualsiasi materia con un insegnamento corrispondente a Diritto Internazionale

9. RICHIESTA DEL PROF. SERIO DI ATTIVAZIONE CONTRATTO INTEGRATIVO DI INSEGNAMENTO A TITOLO GRATUITO A.A. 2018/2019 CANALE DI PALERMO: approvato

10. RICHIESTA DI CONGEDO DOTT.SSA DE SIMONE PER MOTIVI DI STUDIO: approvato

11. MODALITÀ OPERATIVE DELLO SVOLGIMENTO DELL’ESAME DI LAUREA: in seguito alla modifica del regolamento è prevista la possibilità di presentare l’elaborato, in sede di esame di laurea, attraverso l’utilizzo di supporti informatici (mappa concettuale, power point e semplice indice). Il tempo massimo stabilito per l’esame di laurea sarà di 15 minuti, tra l’esposizione della tesi e la discussione con la commissione. Gli studenti che vorranno usufruire del nuovo metodo dovranno inviare con 8 giorni di anticipo rispetto alla sessione di laurea il power point all’email del sig. Favarotta, utilizzando l’email istituzionale e riportando nell’oggetto l’indicazione: nome cognome, presentazione power point esame di laurea.

Avviso sciopero docenti sessione estiva 17/18

Sciopero personale docente e ricercatore con astensione dallo svolgimento degli esami di profitto durante la sessione estiva dell’A.A. 2017-18

L’eventuale astensione riguarderà il primo degli appelli degli esami di profitto programmati nel periodo compreso tra venerdì 1 giugno e martedì 31 luglio 2018.

Le modalità di astensione prevedono che:
tutti gli esami corrispondenti verranno spostati all’appello successivo, che si terrà regolarmente;
verrà comunque garantito un appello straordinario “ad hoc” per:
– laureandi, nel caso che l’appello non tenuto sia l’ultimo utile per laurearsi;
– studenti Erasmus, nel caso che l’appello non tenuto sia l’ultimo utile per adempimenti Erasmus;
– studentesse in stato di gravidanza e/o studenti/esse che abbiano problemi di salute documentati che richiedano particolari forme di tutela.

Gli studenti che intendano sostenere gli esami dovranno comunque effettuare l’iscrizione online.

Info ➡ http://www.unipa.it/Avviso-agli-Studenti-UniPa-Sciopero-personale-docente-e-ricercatore-/

Fonte: unipa.it

Resoconto CDA 16/05/2018

  • Alle ore 15:30 del 16 maggio 2018 ha inizio una seduta del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli studi di Palermo.

Diverse le tematiche che sono state affrontate e, in particolare, il Rettore ci comunica delle dimissioni del Prof. Andrea Pace che all’interno del Consiglio ha guidato la commissione Bilancio, e del Prof. Riccobono che ha guidato la commissione sui Regolamenti.
Ai ringraziamenti del Rettore si aggiungono quelli di tutti gli altri componenti del consiglio per puntualizzare l’egregio lavoro svolto al servizio dell’Ateneo.

Comunque in virtù di ciò è iniziato l’iter per ricostituire il numero dei componenti del Consiglio.

  1. Viene inoltre comunicato che durante la seduta del Senato Accademico del 15 Maggio è stato approvato il Calendario Didattico 2018/2019, gli studenti tengono a precisare però come tale atto sia avvenuto col voto contrario di tutta la componente studentesca a causa di alcune decisioni che, a detta degli studenti, hanno causato non pochi problemi a tutta la popolazione studentesca e, proprio a causa di questo, si ritiene infruttuoso riconfermarle.
    Per visionare la proposta di calendario didattico presentata dalla rappresentanza studentesca ti invitiamo a prendere atto del RESOCONTO DEL SENATO ACCADEMICO DEL 15 MAGGIO 2018 (penultimo articolo in HOME PAGE)  

A seguire le interrogazioni esposte dai rappresentanti degli studenti:

· La procedura di pagamento della tassa di Laurea per la sessione di Luglio, come da calendario, è aperta da giorno 1 maggio, questa è la prima sessione di Laurea in cui vige il regolamento tasse 2017/2018 per cui, secondo l’art. 1, commi 252-267, della L. 11.12.2016, n. 232, la materia dei contributi a carico dagli studenti iscritti ai corsi di studio o scuole di specializzazione dell’Università degli Studi di Palermo per la copertura dei costi dei servizi didattici, scientifici e amministrativi.
Questo comporta il fatto che gli studenti non debbano più versare alcun contributo per la tassa di laurea che, in definitiva, è inglobata nel contributo onnicomprensivo.
Poiché per la procedura sul portale studenti rimaneva invariata rispetto all’anno scorso fino al 9 maggio, giorno in cui è stata aggiornata secondo il regolamento vigente, tutti gli studenti che hanno versato la tassa di laurea prima di tale giorno si sono visti presentare una cifra di circa 218€, e tutti coloro che hanno avviato la procedura dopo tale data una cifra molto minore di 32€ o 48€ a seconda se siano previste rispettivamente 2 o 3 marche da bollo dal valore di 16€ ciascuna.
Per quegli studenti che hanno pagato una cifra piena è già disponibile la procedura di rimborso tramite portale studenti, risultano però delle richieste, nello specifico:
– (1) viene chiesto di inserire le voci di costo per giustificare quella differenza tra studenti paganti 32€ e studenti paganti 48€;
– (2) viene chiesto di specificare il motivo per cui gli studenti di Scienze della Formazione di Primaria, oltre alle imposte di bollo, paghino altri 150€. (è da precisare, a carattere informativo, che tale cifra rappresenta la tassa per l’abilitazione poiché il Corso di Scienze della Formazione di Laurea è un corso abilitante e tale cifra non entra nelle casse dell’Ateneo ma è una quota ministeriale)
– (3) viene esposto il problema degli studenti Laureandi di Marzo che hanno pagato la tassa di laurea mesi fa secondo il regolamento tasse 2016/2017 che ancora prevedeva tale contribuzione, ma, poiché non laureandosi a Marzo si sono dovuti iscrivere all’anno accademico 2017/2018 al fine di potersi laureare a Luglio, questi stessi studenti ormai appartengono al nuovo regolamento vigente, quindi viene chiesto se fosse possibile rimborsare la differenza anche a questa classe di studenti.

Il Rettore e il Direttore Generale rispondono dicendo che (1) verranno implementate le varie voci di costo durante la procedura, (2) confermano la natura dei 150€ di tassa di abilitazione, e (3) verranno avviate le valutazioni per capire il come agire per gli ex-Laureandi di Marzo, ricordando però che, laureandosi a Luglio, già loro usufruiscono del rimborso sulla seconda rata per l’a.a. 2017/2018.
· Viene successivamente riportato il caso di alcuni studenti del corso di Laurea in Medicina e Chirurgia che hanno sostenuto il test di ammissione nell’a.a. 2015/2016 senza risultare vincitori a causa della prematura chiusura della graduatoria.
Viene avviato un ricorso dagli stessi nello stesso anno che dà esito positivo e, solo nel marzo del 2018, il Miur conferma la loro ammissione a Medicina Palermo.
Il problema sorge nel momento in cui agli studenti che avviano le procedure di immatricolazione viene chiesto di versare i contributi per gli a.a. 2015/2016 – 2016/2017 – 2017/2018, non considerando che, negli stessi anni, tali studenti fossero già iscritti presso altri corsi di laurea, alcuno anche dell’Università degli Studi di Palermo.
Come se non bastasse, se così fosse, questi stessi studenti andrebbero inevitabilmente verso lo status di Fuori Corso già dal terzo anno di un corso di studi che di anni ne prevede 6.
Viene dunque chiesto di
– fare iscrivere gli studenti nell’anno accademico 2017/2018 o, qualora fosse richiesto, in quello 2018/2019 al fine di evitare tutti i problemi relativi al fuori corso.
– Non considerare le tasse di anni precedenti a causa dell’incompatibilità di essere iscritti in due corsi in Italia durante lo stesso anno accademico;

Il Rettore risponde di inviare alla sua email istituzionale i casi relativi ai suddetti studenti al fine di trovare la migliore soluzione possibile.

 

Tra i successivi punti all’ordine del giorno viene anche discussa la proposta di convenzione che necessita di un rinnovo tra C.U.S.  e Università degli Studi di Palermo, tale proposta vede un maggiore coinvolgimento dell’organo di comunicazione tra C.U.S. e Unipa: il Comitato dello Sport Universitario.

Sciopero Docenti: la Rappresentanza Studentesca unita a tutela del Diritto allo Studio Universitario

Ieri 15 maggio una delegazione della rappresentanza studentesca ha presentato un documento al Magnifico Rettore Prof. Ing. Fabrizio Micari, al Direttore Generale Dott. Antonio Romeo, alla Prorettrice alla Didattica Prof.ssa Laura Auteri, ai membri del Senato Accademico, ai membri del Consiglio di Amministrazione.

Tema dell’incontro è stato lo sciopero degli esami di profitto indetta dal” Movimento per la dignità della docenza universitaria” dall’1 giugno al 30 luglio 2018 firmata in data 16 febbraio 2018. Lo scopo del documento è difendere e tutelare il Diritto allo Studio.

Non potevamo rimanere in silenzio e vedere negati i nostri diritti, non potevamo non ascoltare le esigenze dei richiedenti di Borsa di studio, che vedevano così negato un loro diritto, per questo abbiamo ritenuto necessario agire per la popolazione studentesca. La ragion d’essere della rappresentanza studentesca è, e sempre sarà quella di tutelare lo studente in quanto tale e soprattutto garantire il rispetto che ogni studente merita di avere durante il suo percorso universitario e che con questo sciopero sarebbe venuto meno.

Il Magnifico ha sottolineato ancora una volta quanto lo studente sia il centro del suo mandato e il pilastro fondante dell’istituzione universitaria. L’istanza è stata accolta positivamente, nei giorni successivi avremo risposte certe in merito a ciò che abbiamo chiesto.

Run Palermo

Graduatoria definitiva attività collaborazione a tempo parziale A.A. 2017/2018

Pubblicata in data odierna, la Graduatoria definitiva per la selezione di studenti che potranno svolgere attività di collaborazione a tempo parziale per l’Anno Accademico 2017/2018.

Gli studenti collocati utilmente nella graduatoria definitiva, entro la posizione n. 170, sono invitati a presentarsi entro il 13 aprile 2018, presso l’Ufficio Studenti Part-time in viale delle Scienze, Ed. 3 Segreterie Studenti, per sottoscrivere l’impegno a svolgere l’attività di “Collaborazione a tempo parziale” all’interno dell’Ateneo di Palermo per l’Anno Accademico 2017/2018, così come previsto nel bando.

Graduatoria

Test di Accesso ai Corsi ad Accesso Programmato Locale (TOL o TOLC) – I Sessione

Per Immatricolarti ad un Corso ad Accesso Programmato Locale dovrai:

  • essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o conseguirlo entro il 31 luglio 2018;
  • sostenere e superare un Test di Accesso (TOL o TOLC).

IL TOL è il Test On Line di Accesso per i Corsi ad Accesso Programmato Locale, gestito dall’Università di Palermo per orientare e valutare le capacità iniziali di studenti/esse.

Il TOLC è il Test On Line CISIA di Accesso per i Corsi ad Accesso Programmato Locale della Scuola Politecnica e si differenzia in TOLC-I (area Ingegneria) e TOLC-E (area Economia); il CISIA è un consorzio pubblico che raccoglie l’adesione di diverse università italiane che realizza e gestisce per l’Università di Palermo il Test On Line attraverso la propria piattaforma web per orientare e valutare le capacità iniziali di studenti/esse.

 

Consulta la pagina dedicata ai Bandi dei Corsi ad Accesso Programmato Locale e leggi attentamente le modalità concorsuali.

I Test di Accesso si svolgeranno in due Sessioni:

  •  I sessione primaverile da lunedì 16 a venerdì 20 aprile 2018
  • II sessione estiva da mercoledì 29 agosto 2018

 

Iscrizione ai Test di Accesso

Iscriviti alla I sessione dei TOL entro le ore 17.00 di lunedì 9 aprile 2018 seguendo le seguenti indicazioni:

  • registrati al Portale Studenti accedendo al Portale UniPa , percorso Studenti, selezionando Portale Studenti e quindi cliccando sulla voce Registrati al Portale Studenti;
  • accedi al portale studenti con le tue credenziali e clicca sulla voce Pratiche »» Nuova Pratica;
  • dall’elenco delle pratiche disponibili clicca su “Concorsi e Immatricolazioni” e quindi sulla voce “Domanda di partecipazione a Test Online/Concorso per Corsi di Laurea a Numero Programmato”;
  • compila la pratica in ogni sua parte. Al termine della compilazione sarà possibile stampare il bollettino di pagamento e verrà rilasciato l’identificativo univoco della pratica. Identificativo della pratica verrà utilizzato per accedere al test il giorno della prova.

Iscriviti alla I sessione dei TOLC attraverso il sito web CISIA seguendo le seguenti indicazioni:

 

Per la I sessione primaverile puoi scegliere un solo Corso di Studio per cui effettuare il Test di Accesso (per il totale del numero di posti disponibili) e dovrai raggiungere la soglia minima stabilita nei Bandi per poter procedere all’Immatricolazione.

Se alla sessione primaverile non superi la soglia minima, potrai rifare il test nella successiva sessione estiva.

 

  • La partecipazione ai Test di Accesso TOL avrà un costo di 55 Euro.
  • La partecipazione ai Test di Accesso TOLC  avrà un costo di 30 Euro per effettuare il Test presso la sede CISIA più 25 Euro per presentare l’Istanza UNIPA. L’Istanza UNIPA è la Pratica digitale da compilare attraverso un form dal Portale Studenti esclusivamente dopo avere svolto il TOLC-I o il TOLC-E al fine di essere inserito/a nelle relative graduatorie di merito.

Graduatorie

Dopo aver effettuato il Test della I sessione consulta le Graduatorie di merito che per la I sessione primaverile saranno pubblicate entro l’11 maggio 2018 alla pagina http://www.unipa.it/2018concorsi/4

Immatricolazioni

Se avrai superato il Test di Accesso nella I Sessione potrai Immatricolarti rispettando le seguenti scadenze:

  • Nel caso di un TOL, potrai effettuare l’Immatricolazione da mercoledì 1 agosto ed entro e non oltre le 17.00 di venerdì 10 agosto 2018.
  • Nel caso di un TOLCcompila l’Istanza UNIPA dal 23 Aprile ed entro e non oltre le ore 17:00 del 4 Maggio 2018 per richiedere di essere inserito/a nelle Graduatorie; se risulterai vincitore, potrai effettuare l’Immatricolazione da mercoledì 1 agosto ed entro e non oltre le 17.00 di venerdì 10 agosto 2018.

Ricorda che per Immatricolarti è necessario essere in possesso dell’ISEE 2018 di tipo universitario ed essere già registrato/a al Portale Studenti. Recati nell’Ufficio CAF più vicino a te se non possiedi ancora l’indicatore ISEE universitario del tuo nucleo familiare.

»» Info sul Portale Studenti

»» Vai alla pagina di registrazione al Portale Studenti

 

Modalità di Pagamento

Potrai pagare le Tasse Universitarie con il sistema PagoPA che consente di effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione e di saldare le tasse universitarie presso qualsiasi sportello aderente al circuito (istituti bancari, poste, istituti di credito, operatori privati di pagamenti sul territorio nazionale).

Sulla tua Area Riservata del Portale Studenti, potrai scaricare e stampare un file pdf con la ricevuta del pagamento effettuato con PagoPa.

»» Visualizza le istruzioni sull’utilizzo del sistema PagoPa

»» Visualizza il Tutorial per l’utilizzo del sistema PagoPA

 

Riepilogo Date 

RIEPILOGO FINESTRA TEMPORALE della I SESSIONE 

 

I SESSIONE TEST

ISCRIZIONE AL TEST

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE

COMPILAZIONE ISTANZA UNIPA

IMMATRICOLAZIONI

TOL dal 16 al 20 aprile 2018 entro le ore 17.00 di lunedì 9 aprile 2018 entro l’11 maggio 2018

No

dall’1 agosto ed entro le 17.00 del 10 agosto 2018

TOLC dal 16 al 20 aprile 2018 Consulta il sito CISIA entro l’11 maggio 2018 dal 23 Aprile ed entro le ore 17:00 del 4 Maggio 2018 dall’1 agosto ed entro le 17.00 del 10 agosto 2018

 

Posti Disponibili

Il numero programmato a livello locale è previsto per alcuni Corsi di Studio della Scuola Politecnica, della Scuola di Scienze Umane e del Patrimonio Culturale e della Scuola delle Scienze di Base ed Applicate. I Corsi della Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali sono tutti ad Accesso Libero.

Scuola Politecnica

Area Ingegneria – TOLC-I – 2210 posti disponibili

Ingegneria Civile ed Edile (180 posti)

Ingegneria Ambientale (180 posti)

Ingegneria Cibernetica (180 posti)

Ingegneria dell’Innovazione per le Imprese Digitali (180 posti)

Ingegneria Elettronica (180 posti)

Ingegneria Informatica (180 posti)

Ingegneria Biomedica (180 posti)

Ingegneria Chimica e Biochimica (180 posti)

Ingegneria dell’Energia (180 posti)

Ingegneria Gestionale (180 posti)

Ingegneria Meccanica (180 posti)

Ingegneria Elettrica, sedi di Caltanissetta (180 posti)

Ingegneria della sicurezza (professionalizzante – 50 posti)

Area Economia – TOLC-E – 650 posti disponibili

Economia e Amministrazione Aziendale (350 posti)

Economia e Finanza (300 posti)

Area Agraria – TOL

Viticoltura ed Enologia presso la sede di Marsala (40 posti)

 

Scuola delle Scienze di base ed applicate – TOL- 860 posti disponibili

Biotecnologie (80 posti)

Scienze Biologiche (250 posti)

Chimica (100 posti)

Informatica (100 posti)

Scienze della natura e dell’ambiente (100 posti)

Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (100 posti)

Farmacia (130 posti)

 

Scuola di Scienze umane e del patrimonio culturale – TOL – 1512 posti disponibili

Scienze delle Attività Motorie e Sportive (220 posti)

Scienze e Tecniche Psicologiche (320 posti)

Servizio Sociale (sedi di Palermo e Agrigento) (50+62 posti)

Lingue e Letterature Moderne – Studi Interculturali (360 posti)

Educazione di Comunità e Scienze dell’Educazione (500 posti in totale con un massimo di 250 per ciascun corso)

 

Consulta la pagina Immatricolazioni dell’Anno Accademico 2018-2019

ERSU: Graduatorie Posti Letto Primo Anno 2017/18

Qui di seguito ,troverete il link attraverso il quale accedere alle Graduatorie per gli Studenti di Primo Anno, richiedenti del Servizio Abitativo relativo all’A.A 2017/18.

Pubblicazione graduatorie servizio abitativo–posto letto studenti 1° anno per l’a.a. 2017/18

Di seguito, invece il link per consultare il Bando ERSU completo: http://www.ersupalermo.gov.it/amministrazionetrasparente/?wpfb_dl=13544

 

Test accesso a numero programmato, meno domande generaliste: ecco come iscriversi!

Il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, ha firmato i decreti che definiscono i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Medicina in inglese, Veterinaria, Architettura e Professioni sanitarie.

Quest’anno diminuisce il numero dei quesiti ‘generalisti’ per fare spazio ad un numero maggiore di domande specialistiche. Ulteriormente rafforzate le misure a tutela dell’anonimato dei partecipanti.
I candidati potranno iscriversi alle prove dal 6 al 23 luglio 2015 attraverso la procedura presente sul portale www.universitaly.it. I test si terranno nel mese di settembre. I posti disponibili sono: 9.513 per Medicina, 792 per Odontoiatria, 717 per Veterinaria, 7.802 per Architettura. I decreti sono in via di pubblicazione sul sito www.istruzione.it, nella sezione Università.

I quesiti
Anche per i test di quest’anno restano 60 i quesiti a cui i candidati dovranno rispondere in 100 minuti, mentre la ripartizione del numero di domande per ciascun argomento è stata modificata in favore del numero dei quesiti delle materie ‘disciplinari’.
Nel test di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria, rispetto allo scorso anno, le domande di Cultura generale scendono da 4 a 2, quelle di Ragionamento logico da 23 a 20, mentre passano da 15 a 18 le domande di Biologia, da 10 a 12 quelle di Chimica. Confermate le 8 domande di Matematica e Fisica. La stessa struttura è prevista anche per il test per i corsi di Medicina in lingua inglese. 16 dec 2013 … hydroxyzine 25 mg effets secondaires hydrox purchase atarax
Per Architettura, scendono a 2 le domande di Cultura generale (erano 4), a 20 quelle di Logica (erano 23), salgono da 14 a 16 quelle di Storia, da 9 a 12 quelle di Matematica e Fisica, restano 10 quelle di Disegno e rappresentazione.
Veterinaria prevede 2 domande di Cultura generale (erano 4), 20 di Logica (erano 23), 16 di Chimica (erano 14), 16 di Biologia (erano 13), mentre restano 6 quelle di Fisica e Matematica. Per le Professioni Sanitarie le prove sono predisposte dagli atenei.

Medicina in inglese
I posti per Medicina in inglese sono 204 per cittadini comunitari e non residenti in Italia e 101 per i non comunitari residenti all’estero. La prova si svolgerà il 16 settembre 2015 in contemporanea in 17 paesi oltre all’Italia, dagli Usa al Qatar.

I risultati
I risultati dei test saranno pubblicati il 22 settembre 2015 per Medicina e Chirurgia-Odontoiatria, il 23 settembre 2015 per Veterinaria, il best prices for all customers! priligy generic dapoxetine . express delivery, cheap dapoxetine . 24 settembre 2015 per Architettura. La graduatoria di merito nazionale sarà diffusa il 7 ottobre 2015.

Cliccate qui per iscrivervi al nostro gruppo matricole 2015/2016! #runtounipa

  buying baclofen generic canada no prescription, online order baclofen generic uk buy, vallejo, tn, bridgeport, buy cheap baclofen cheap trusted, purchase  Il calendario delle prove:

Professioni sanitarie
4 settembre 2015
 
Medicina e Odontoiatria
(in lingua italiana)
buy estrace online – extra low prices! consisted of three blades, and was supplanted a few years later by one with two jaws made by weiss, of london . 8 settembre 2015 
Medicina Veterinaria 9 settembre 2015 
Architettura 10 settembre 2015
Medicina e Chirurgia in lingua inglese
16 settembre 2015
 

 

where can i buy prozac uk life without fluoxetine20 mg for how long do you feel how much does prozac cost per pill generic prozac fluoxetine 10 mg tablet vs 3 months thuoc prozac 200mg fluoxetine 200 mg side effects prozac 7 weeks